• Home
  • News
  • Business
  • Pattern: ricavi a +14 per cento nel semestre

Business

Pattern: ricavi a +14 per cento nel semestre

Scritto da FashionUnited

28 set 2020

Pattern ha archiviato il primo semestre con ricavi in aumento del 14 per cento. A seguito dell’acquisizione del 51 per cento del maglificio Smt, finalizzata il 31 marzo 2020, il Gruppo presenta ricavi pari a 24,5 milioni di euro, Ebitda di 2,5 milioni (+22 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), utile di periodo di 1,3 milioni.

L'azienda, fondata nel 2000 da Francesco Martorella e Fulvio Botto, è attiva nella progettazione, ingegneria, sviluppo, prototipazione e produzione di linee di abbigliamento per alcuni dei più prestigiosi marchi mondiali top di gamma.

“Il Covid ha avuto un impatto rilevante su tutto il settore del luxury fashion e ciò si ripercuote evidentemente anche sul primo semestre di Pattern. Siamo però orgogliosi di presentare un risultato allineato a quello dei più performanti player del lusso, questo grazie al fondamentale contributo di Smt, a quest’anno nel Gruppo Pattern, a una struttura di costi leggera in quanto composta principalmente da costi variabili, al ricorso agli ammortizzatori sociali e alla riduzione volontaria dei compensi concordata da tutta la dirigenza", ha sottolineato, attraverso una nota, Luca Sburlati, ceo del gruppo.

La distribuzione geografica delle vendite evidenzia un aumento importante dei ricavi verso clienti italiani, la cui quota sul totale è più che raddoppiata, salendo dal 14,1 per cento al 31,5 per cento. Il tasso di internazionalizzazione delle vendite di Smt è elevato, ma inferiore a quello di Pattern, ha aggiunto il management.

Per quanto riguarda l'andamento dei risultati nei prossimi mesi, "la previsione per la seconda parte dell’anno è di un andamento economico in linea rispetto a quello del primo semestre, sia in termini di volumi, sia in termini di marginalità", ha specificato il management.

Foto: Pattern, dall'ufficio stampa