Piquadro: fatturato a +37 per cento nei tre mesi

Fatturato consolidato pari a 33,4 milioni di euro (+37,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente) per Piquadro nei primi tre mesi dell'anno fiscale.

Ieri il consiglio di amministrazione di Piquadro spa ha esaminato e approvato i principali indicatori di performance economico finanziaria su base consolidata relativi ai primi tre mesi chiusi al 30 giugno 2019 e in particolare i dati di fatturato e la posizione finanziaria netta del Gruppo.

Come si legge in una nota, l'aumento dei ricavi è stato determinato principalmente dal consolidamento integrale dei tre mesi delle vendite della maison Lancel (contro un mese relativo al trimestre chiuso al 30 giugno 2018) ma anche dall’incremento del 10,6 per cento delle vendite a marchio The Bridge e del 3,2 per cento delle vendite a marchio Piquadro.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi registrati nei primi tre mesi risultano pari a 15,5 milioni di euro in crescita del 3,2 per cento rispetto all’analogo periodo chiuso al 30 giugno 2018.

Con riferimento al marchio The Bridge, i ricavi registrati nei primi tre mesi dell’esercizio risultano pari a 5,8 milioni di euro in crescita del 10,6 per cento rispetto all’analogo periodo chiuso al 30 giugno 2018; tale incremento è stato determinato sia dalla crescita del 7 per cento del canale wholesale, che rappresenta il 72,1 per cento delle vendite a marchio The Bridge, sia dall’aumento del 20,9 per cento delle vendite del canale gestito direttamente dall'azienda che rappresentano il 27,9 per cento delle vendite a marchio The Bridge e includono il sito ecommerce della The Bridge in crescita del 42,5 per cento.

I ricavi delle vendite realizzati da Lancel nei primi tre mesi dell’esercizio risultano pari a 12,1 milioni di euro e contribuiscono alla crescita del fatturato del Gruppo per circa il 33,0 per cento (i ricavi registrati nel primo trimestre dell’esercizio precedente erano pari a 4,0 milioni di euro ma si riferivano al solo mese di giugno 2018, primo mese di inclusione della Maison Lancel nel perimetro di consolidamento del gruppo Piquadro).

“Il primo trimestre si chiude con risultati positivi per tutti i e tre i marchi del Gruppo”, ha commentato, attraverso una nota, Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piquadro. “Le vendite di Lancel evidenziano, nonostante il difficile contesto francese, una crescita double digit che ci permette una prima, positiva valutazione delle strategie intraprese a livello di prodotto, posizionamento e organizzazione per valorizzare le straordinarie potenzialità del marchio attraverso un’offerta nuova, una comunicazione più efficace e una struttura snella e motivata. Anche The Bridge ci dà soddisfazione con una crescita a doppia cifra, frutto di scelte strategiche che hanno rivoluzionato l’azienda nella continuità dei valori del marchio. Piquadro, infine, conferma la sua solidità con un trend di crescita stabile e duraturo".

Foto: Piquadro press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO