• Home
  • News
  • Business
  • Piquadro spa: fatturato a +13,5 per cento nei primi nove mesi

Business

Piquadro spa: fatturato a +13,5 per cento nei primi nove mesi

Scritto da Isabella Naef
7 feb 2020

Il fatturato consolidato registrato dal Gruppo Piquadro nei primi nove mesi dell’esercizio chiuso il 31 dicembre 2019 è pari a 121,8 milioni di euro, in crescita del 13,5 per cento rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente chiuso a 107,3 milioni di euro.

Il brand Piquadro, nei primi nove mesi, ha registrato ricavi pari a 56,7 milioni di euro in crescita del 3,7 per cento

“Siamo soddisfatti per le performance positive che abbiamo realizzato su tutti e tre i brand e in tutti i canali di vendita, e questo nonostante gli avvenimenti francesi ", ha affermato Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piquadro. "La progressione significativa del fatturato dei marchi Lancel e The Bridge, nonché la solida avanzata di Piquadro, attestano la validità delle scelte di posizionamento. Anche a gennaio, pur in contesti di grande turbolenza, le performance like for like di tutti e tre i brand sono positive e si affiancano ad una crescita a doppia cifra dell’ecommerce. In tale quadro continuiamo a monitorare l’evoluzione della situazione internazionale per permetterci di vedere nel breve, oltre che nel lungo termine, gli effettivi risultati delle strategie", ha aggiunto il ceo.

Il consiglio di amministrazione dell'azienda con sede a Silla di Gaggio Montano, in provincia di Bologna, ha esaminato e approvato i principali indicatori di performance economico-finanziaria su base consolidata relativi ai primi nove mesi chiusi al 31 dicembre 2019 e in particolare i dati di fatturato e la posizione finanziaria netta del Gruppo Piquadro.

L’aumento dei ricavi, si legge in una nota, è stato determinato dal consolidamento integrale dei nove mesi delle vendite della Maison Lancel (contro sette mesi relativi al semestre chiuso al 31 dicembre 2018), dall’aumento del 3,7 per cento delle vendite a marchio Piquadro e dall’incremento del 9,2 per cento delle vendite a marchio The Bridge.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi registrati nei primi nove mesi risultano pari a 56,7 milioni di euro in crescita del 3,7 per cento rispetto all’analogo periodo chiuso al 31 dicembre 2018; l'incremento è stato determinato sia dalla crescita delle vendite nel canale Wholesale, che è risultata pari a circa il 3,0 per cento e che rappresenta il 56,7 per cento delle vendite a marchio Piquadro, sia dall’aumento del 4,7 per cento delle vendite del canale di negozio a gestione diretta, che include il sito ecommerce della Piquadro in crescita del 32,4 per cento, che rappresentano il 43,3 per cento delle vendite a marchio Piquadro.

Con riferimento al marchio The Bridge, i ricavi registrati nei primi nove mesi dell’esercizio risultano pari a 22,4 milioni di euro in crescita del 9,2 per cento rispetto all’analogo periodo chiuso al 31 dicembre 2018; tale incremento è stato determinato sia dalla crescita del 5,5 per cento del canale Wholesale, che rappresenta il 67,9 per cento delle vendite a marchio The Bridge, sia dall’aumento del 17,7 per cento delle vendite del canale dei negozi a gestione diretta, che rappresentano il 32,1 per cento delle vendite a marchio The Bridge.

I ricavi delle vendite realizzati dalla Maison Lancel nei primi nove mesi dell’esercizio risultano pari a 42,8 milioni di euro e contribuiscono alla crescita del fatturato del Gruppo per circa il 9,9 per cento (i ricavi registrati nei primi sette mesi dell’esercizio precedente erano pari a 32,2 milioni di euro ma si riferivano ai mesi da giugno a dicembre 2018, periodo di inclusione della Maison Lancel nel perimetro di consolidamento del Gruppo Piquadro).

Dal punto di vista geografico il Gruppo Piquadro ha registrato, al 31 dicembre 2019, un fatturato di 61,2 milioni di euro nel mercato italiano pari al 50,3 per cento del fatturato totale di Gruppo (54 per cento delle vendite consolidate al 31 dicembre 2018) in incremento del 5,7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2018/2019.

Nel mercato europeo il Gruppo ha registrato un fatturato di 57,3 milioni di euro, pari al 47,1 per cento delle vendite consolidate, in incremento del 24,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2018/2019.

Nell’area geografica extra europea, l'azienda ha registrato un fatturato di 3,2 milioni di euro, pari al 2,7 per cento delle vendite consolidate, in incremento dello 0,6 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2018/2019. La posizione finanziaria netta nel periodo chiuso al 31 dicembre 2019, è risultata negativa e pari a 51,4 milioni di euro.

Foto Marco Palmieri, dall'ufficio stampa Piquadro