• Home
  • News
  • Business
  • Piquadro spa: fatturato a +31 per cento nei sei mesi

Piquadro spa: fatturato a +31 per cento nei sei mesi

Scritto da Isabella Naef

29 nov 2021

Business

Courtesy of Piquadro

Fatturato consolidato relativo al semestre chiuso al 30 settembre 2021, pari a 63,7 milioni di euro (+31,2 per cento rispetto all’omologo periodo chiuso al 30 settembre 2020), Ebitda a 8,5 milioni di euro (4,8 milioni di euro al 30 settembre 2020) ed Ebitda adjusted a 1,7 milioni contro il dato negativo di (1,8) milioni di euro al 30 settembre 2020. Questi i dati relativi al primo semestre di Piquadro spa.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi registrati nei primi sei mesi risultano in aumento del 26,2 per cento

Venerdì scorso il consiglio di amministrazione della società di Silla di Gaggio Montano, attiva con i marchi Piquadro, The Bridge e Lancel, ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 settembre 2021.

Con riferimento al marchio Piquadro, i ricavi registrati nei primi sei mesi dell’esercizio 2021/2022, chiusi il 30 settembre 2021, risultano pari a 28,2 milioni di euro in aumento del 26,2 per cento rispetto all’omologo periodo chiuso al 30 settembre 2020. Tutti i canali di vendita sono risultati in incremento rispetto all’analogo periodo chiuso al 30 settembre 2020, si legge in una nota. Il canale wholesale ha registrato un incremento del 19,8 per cento, il canale Dos una crescita del 44,5 per cento e il canale ecommerce un incremento del 9,4 per cento.

Con riferimento al marchio The Bridge, i ricavi registrati nei primi sei mesi dell’esercizio 2021/2022, chiusi il 30 settembre 2021, risultano pari 11,1 milioni di euro in aumento del 33,8 per cento rispetto all’omologo periodo chiuso al 30 settembre 2020. Tutti i canali di vendita della The Bridge hanno registrato un incremento rispetto all’analogo periodo chiuso al 30 settembre 2020; il canale wholesale ha registrato un incremento del 31,8 per cento, il canale diretto ha messo a segno una crescita del 49,3 per cento e il canale ecommerce un incremento del 13,3 per cento.

I ricavi delle vendite realizzati dalla Maison Lancel nei primi sei mesi dell’esercizio 2021/2022, risultano pari a 24,3 milioni di euro in aumento del 36,2 per cento rispetto all’omologo periodo chiuso al 30 settembre 2020. Anche per la Maison Lancel tutti i canali di vendita hanno registrato un incremento rispetto all’analogo periodo chiuso al 30 settembre 2020; il canale wholesale ha registrato un incremento del 64,3 per cento, il canale diretto una crescita del 23,9 per cento e il canale ecommerce un incremento del 79,7 per cento.

Dal punto di vista geografico il Gruppo Piquadro ha registrato nel mercato italiano, un fatturato di 30,1 milioni di euro, pari al 47,3 per cento delle vendite consolidate, in incremento del 23,5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2020/2021. Nel mercato europeo il Gruppo ha registrato un fatturato di 31,2 milioni, pari al 49,1 per cento delle vendite consolidate (46,2 per cento delle vendite consolidate al 30 settembre 2020), in incremento del 39,4 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2020/2021. Tale incremento è stato determinato dalla crescita dei tre brand, in particolare in paesi quali Russia e Germania. Nell’area geografica extra europea il Gruppo Piquadro ha registrato un fatturato di 2,3 milioni di euro, pari al 3,6 per cento delle vendite consolidate (3,6 per cento delle vendite consolidate al 30 settembre 2020) con un aumento del 32,5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2020/2021.

“L’andamento molto positivo dei primi sei mesi dell’esercizio 2021/2022 conforta il management sulle dinamiche di ripresa attese, anche in ragione della politica degli investimenti realizzata, della capacità innovativa nonché della solidità patrimoniale e finanziaria del Gruppo”, ha sottolineato il management nella nota.