Prada supporta Startupbootcamp

Il Gruppo Prada ha dato il via a una collaborazione triennale con Startupbootcamp, acceleratore di startup europeo con programmi su scala internazionale, per il lancio a Milano di un polo globale di innovazione dedicato al settore moda.

L’iniziativa “FashionTech” vedrà l'azienda guidata da Patrizio Bertelli partecipare con il ruolo di supporting partner al programma che prevede la selezione e l’accelerazione delle migliori 30 startup innovative in grado di offrire soluzioni tecnologiche avanzate per rispondere alle attuali e future sfide di mercato.

Gli ambiti di maggiore interesse per il gruppo, spiega il management in una nota, spazieranno dal marketing, al retail, fino alla ricerca di soluzioni innovative lungo tutta la catena del valore.

“Da sempre creatività e innovazione hanno ispirato le scelte del gruppo Prada in ogni ambito e oggi più che mai sono diventate un elemento essenziale della competitività in questo settore. Innovare significa pensare fuori dagli schemi: grazie a questo programma, Prada avrà l’opportunità di immergersi in uno stimolante processo creativo da cui attingere nuove idee e sviluppare nuove connessioni", ha detto Lorenzo Bertelli, head of marketing and communication.

Fondata nel 2010, Startupbootcamp è uno dei più grandi network mondiali di accelerazione di startup su specifici settori, servizi finanziari, food, energia, salute, media, commerce, attivo con oltre 20 programmi in Europa, Nord e Sud America, Asia, Australia, Middle East e Sud Africa. Più di 20.000 le candidature analizzate ogni anno, da cui vengono selezionate le 200 che si aggiungono al portafoglio di 830 startup accelerate e partecipate a oggi e con cui collaborano le più grandi aziende globali in tutti i settori di attività.

Foto: Startupbootcamp website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO