Safilo: finanziamento da 150 milioni

Ieri, l’assemblea straordinaria degli azionisti di Safilo Group spa ha approvato l’aumento di capitale per un importo massimo di 150 milioni di euro. .

Sempre ieri, nell’ambito del complessivo progetto di rifinanziamento annunciato lo scorso 26 settembre, il Gruppo ha confermato l’avvenuta stipula di un nuovo contratto di finanziamento di 150.milioni composto da una linea term loan di 75 milioni e una revolving credit facility di pari ammontare, entrambe con scadenza 30 giugno 2023, tra la società Safilo spa e un pool di banche.

Il pool di istituti di credito comprende Banca Imi, Bnp Paribas Succursale Italia e Unicredit spa in qualità di banche arranger, Bnp Paribas Succursale Italia, Intesa Sanpaolo e Unicredit in qualità di banche finanziatrici e da Unicredit in qualità di banca agente. Il finanziamento potrà essere parzialmente sindacato ed esteso fino a un ammontare massimo di 200.000.000 di euro a seguito dell’eventuale coinvolgimento di nuove banche finanziatrici.

Ieri Safilo ha approvato anche l’aumento di capitale per un importo massimo di 150 milioni di euro

Il prezzo di emissione dell'aumento di capitale, si legge in un comunicato stampa. sarà determinato applicando, secondo le prassi di mercato per operazioni similari, uno sconto sul prezzo teorico ex diritto delle azioni esistenti, calcolato secondo le metodologie correnti.

L'assemblea, inoltre, ha conferito al consiglio di amministrazione ogni più ampio potere per determinare la tempistica per l’esecuzione dell’aumento di capitale, , nel rispetto del termine ultimo fissato, ossia il 31 agosto 2019.

"Safilo intende completare l’operazione in tempi rapidi, previo ottenimento delle necessarie approvazioni societarie e regolamentari", recita la nota.

Qualunque offerta pubblica sarà realizzata in Italia sulla base di un prospetto, approvato da Consob in conformità alla regolamentazione applicabile, ha proseguito il management della società nella nota.

L'azienda di occhialeria., con filiali dirette in 40 Paesi, in Nord America e America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, Asia-Pacifico e Cina, e un network globale di più di 50 partner, distribuisce in circa centomila punti vendita selezionati in tutto il mondo.

Nel portfolio di Safilo figurano i brand di proprietà: Carrera, Polaroid, Smith, Safilo, Oxydo. Tra i marchi in licenza troviamo Dior, Dior Homme, Fendi, Banana Republic, Bobbi Brown, Boss, Elie Saab, Fossil, Givenchy, havaianas, Hugo, Jack Spade, Jimmy Choo, Juicy Couture, Love Moschino, Marc Jacobs, Max Mara, Max&Co., Moschino e Tommy Hilfiger.

La società, che ha chiuso il 2017 con un fatturato netto pari a 1.047 milioni di euro, è quotata alla Borsa italiana.

Foto: Safilo Facebook
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO