Silvian Heach si rafforza all'estero

Silvian Heach fa rotta sugli Emirati Arabi, sull'Iran e sul Far Est, in particolare Spagna, Russia e Cina. Il marchio, che fa capo al Gruppo Arav Fashion, azienda che ha chiuso il 2018 con un fatturato di 50 milioni di euro e stima di chiudere il 2019 a quota 57 milioni, prosegue, quindi, il suo percorso di crescita sul mercato globale con partnership e sviluppi commerciali a livello internazionale, rafforzando i canali retail, wholesale ed ecommerce.

Inoltre, come spiega il management in una nota, in Italia a livello retail è previsto un restyling del flagship store aeroportuale di Napoli Capodichino, e una nuova apertura in franchising a Catania prevista per fine mese.

A livello wholesale è previsto un consolidamento dei 600 rivenditori multibrand e delle strategie marketing a loro dedicate.

La strategia di espansione negli Emirati Arabi si sviluppa su partnership e aperture in franchising, nello specifico con Absons Trading Llc. Dopo l’opening di Abu Dhabi è prevista una nuova inaugurazione a Dubai per il prossimo settembre.

In Iran,è in trattativa un accordo per l’apertura, ad aprile, di uno store Silvian Haech e di uno store Sh presso l’Iran Mall di Teheran.

"Obiettivi del 2019 sono il potenziamento delle aperture nel settore del travel retail e il potenziamento del canale ecommerce, gestito interamente da un team interno di risorse specializzate nel digital con a capo la digital and ecommerce manager Denisa Ianculescu", si legge, ancora, nella nota.

Il Gruppo Arav Fashion, licenziatario anche del marchio John Richmond, conta oggi 13 flagship store in Italia e 7 all'estero.

Foto: Silvian Heach
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO