• Home
  • News
  • Business
  • Smcp: fatturato a +21,6 per cento nell'H1

Smcp: fatturato a +21,6 per cento nell'H1

Scritto da Isabella Naef

6 set 2021

Business

Maje website

Forte rimbalzo con Ebit e reddito netto nuovamente positivo per Smcp, l’azienda, cui fanno capo i marchi Sandro, Maje, Claudie Pierlot e De Fursac. Nel primo semestre la società ha messo a segno vendite in crescita del 21,6 per cento, a quota 453,3 milioni di euro; (+23,3 per cento su base organica), nonostante le chiusure e le restrizioni dei negozi, il basso traffico e la mancanza di turismo.

Forte crescita a due cifre nella Cina continentale, con un giro d’affari che ha raggiunto il +54,6 per cento su base organica rispetto al 2020. Il management, attraverso una nota, ha confermato la ripresa negli Usa.

I profitti netti sono ammontati a 600mila euro, contro una perdita di 88,5 milioni di euro dello stesso periodo del passato anno fiscale. L’Ebitda si è attestato a 100,3 milioni di euro, +82 per cento rispetto ai 55 milioni dell’anno scorso.

“Abbiamo raggiunto una solida prestazione nel primo semestre 2021 in tutte le regioni, in particolare in Apac e negli Stati Uniti, dove le nostre vendite sono tornate ai livelli prepandemici. Nonostante le difficili condizioni di mercato, il nostro Ebitda è tornato positivo grazie a una riorganizzazione dei costi e delle spese”, ha sottolineato Daniel Lalonde ex amministratore delegato. “Guardando oltre i numeri, possiamo dire di aver fatto forti progressi grazie al piano strategico one journey”, ha aggiunto il ceo Isabelle Guichot, sottolineando che l’azienda ha proseguito gli sforzi per consolidare la nostra rete digitale e ottimizzare gli store fisici.

Il gruppo è quotato sul mercato parigino Euronext.