(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Stefanel: perfezionato il nuovo accordo di ristrutturazione

Facendo seguito a quanto già comunicato il 21 e 24 luglio, Stefanel spa, venerdì 28 luglio, attraverso una nota, ha informato che, con l'intervenuta sottoscrizione da parte di Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia S.p.A., è stato perfezionato il nuovo accordo finalizzato alla ristrutturazione del debito e al rafforzamento patrimoniale di Stefanel spa.

La società, si legge nella nota, "provvederà a depositare nei primi giorni della prossima settimana al competente Tribunale di Treviso la domanda di omologazione del nuovo accordo ai sensi e per gli effetti dell’art. 182-bis, primo comma, R.D. 16.3.1942 n. 267".

Come accennato, il 24 luglio l'azienda ha approvato e sottoscritto un nuovo accordo di ristrutturazione del debito e di rafforzamento patrimoniale. L'accordo era stato comunicato lo scorso 28 giugno 2017. Del nuovo accordo sono parti: Stefanel River Tre spa Trinity Investments Designated Activity Company; Oxy Partners srl, Oxy Capital Italia srl; Credito Fondiario, Giuseppe Stefanel; Banca Monte dei Paschi di Siena; Unicredit; Intesa Sanpaolo; Cassa di Risparmio del Veneto; Banco Bpm; Banca Nazionale del Lavoro; Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia; Veneto Banca S.p.A. e Banca Popolare di Vicenza.

L'ammontare della nuova finanza post omologa complessiva ammonterà a 23.763.051,00 euro. Una nota del gruppo precisa che in base al nuovo accordo il rafforzamento patrimoniale e finanziario avverrà tramite un aumento di capitale riservato, risolvendo la fattispecie di riduzione del capitale sociale al di sotto del minimo legale per perdite.

Foto: Stefanel website