• Home
  • News
  • Business
  • Tod's spa: ricavi a 884 milioni nel 2021

Tod's spa: ricavi a 884 milioni nel 2021

Scritto da FashionUnited

27 gen 2022

Business

Tod's website

Ricavi a quota 884 milioni di euro (+38,7 per cento rispetto 2020 e -3,5 per cento sul 2019) per il Gruppo marchigiano Tod’s. I ricavi del quarto trimestre sono stati pari a 261,2 milioni di euro, +41,6 per cento rispetto al quarto trimestre 2020 e +9,6 per cento rispetto al quarto trimestre 2019. Le vendite del canale ecommerce hanno registrato una crescita a tripla cifra rispetto al 2019. All’azienda, quotata alla Borsa di Milano, fanno capo Tod’s, Hogan, Roger Vivier e Fay.

Le vendite del canale ecommerce hanno registrato una crescita a tripla cifra rispetto al 2019

“Il 2021 si chiude con risultati di vendita positivi e superiori alle nostre aspettative di inizio anno. I ricavi del gruppo sono tornati a livelli prossimi a quelli pre-Covid, spinti dalla accelerazione di Tod’s nella seconda parte dell’anno e dalla forte crescita di Roger Vivier. Le vendite hanno registrato un progressivo miglioramento e nel quarto trimestre sono state in crescita significativa rispetto allo stesso periodo del 2019”, ha sottolineato Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato del Gruppo.

“A livello geografico la graduale ripresa nei mercati occidentali si è aggiunta agli ottimi risultati registrati dai nostri marchi in Cina, e nel continente asiatico in generale, con un andamento che riflette il graduale miglioramento delle condizioni di mercato, ma soprattutto conferma il grande apprezzamento dei clienti per la qualità e la creatività delle nostre collezioni”, ha aggiunto Della Valle. Per quanto riguarda i singoli marchi, Tod’s ha registrato un progressivo e sensibile miglioramento dei risultati durante l’anno, “a conferma del forte apprezzamento da parte dei clienti per le nuove collezioni del marchio, sia nelle calzature, sia nelle nuove famiglie di pelletteria e accessori”, ha aggiunto Della Valle. Questo trend ha portato il marchio a registrare una crescita a doppia cifra dei ricavi nel quarto trimestre del 2021, rispetto al 2019, con andamenti positivi in tutte le aree geografiche. “Il marchio Roger Vivier ha confermato il suo eccellente momentum, con ricavi in crescita rispetto al 2019 in molti mercati” ha sottolineato il management.

I dati di vendita dei marchi Hogan e Fay “risentono ovviamente della loro maggiore esposizione ai mercati italiano ed europeo e al canale wholesale; siamo comunque molto soddisfatti degli ottimi riscontri della clientela locale”, si legge in una nota.

Nel quarto trimestre dell’anno, i ricavi della pelletteria e degli accessori sono cresciuti a solida doppia cifra rispetto al valore dello stesso periodo del 2019 e il valore dell’esercizio ha superato quello del 2019; “stiamo raccogliendo eccellenti i riscontri sulle nuove famiglie di prodotti da parte dei clienti a livello mondiale”, ha aggiunto il management.

Al 31 dicembre 2021, la rete distributiva del Gruppo era composta da 318 negozi diretti e 88 store in franchising, rispetto ai 300 negozi diretti e ai 103 negozi in franchising al 31 dicembre 2020.

DIEGO DELLA VALLE
HOGAN
Roger Vivier
TOD's