Trussardi: il Fondo Quattro R non commenta le voci sull'acquisizione

Non c'è nulla di ufficiale, anzi c'è un "no comment" sui rumors di stampa secondo cui QuattroR, fondo specializzato in investimenti in aziende italiane con squilibri finanziari, sarebbe pronto ad acquisire il controllo di Trussardi. Le trattative proseguono e al momento non è stato finalizzato alcun accordo, fanno sapere da via Borgonuovo, sede milanese del fondo.

E' così che la griffe Trussardi è impegnata su due fronti: le trattative con il fondo Quattro R per l'ingresso nel capitale e quelle con le banche creditrici per la rimodulazione dei debiti.

Le trattative tra Trussardi e QuattroR vanno avanti da qualche mese

Le banche creditrici: Bnl, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca, Banco Bpm e Mps hanno firmato a marzo, con la maison, un contratto di finanziamento da 51,5 milioni che prevedeva un pre-ammortamento di due anni e un rimborso a rate crescenti nei tre anni successivi. Secondo i rumors sembra che il fondo abbia proposto alle banche di congelare il credito e di aspettare l’implementazione del piano di rilancio con l’obiettivo di cedere il gruppo nel 2022 e, quindi, pagare i debiti verso le banche.

Stando alle indiscrezioni, che a oggi non trovano conferma, l'operazione si concretizzerebbe con un aumento di capitale di circa 50 milioni in Finos (la cassaforte della famiglia Trussardi) e la creazione di una newco, a monte di Finos, partecipata in maggioranza da Quattro R e con una quota di minoranza di Tomaso Trussardi.

Oggi Finos, Finanziaria operazioni societarie, possiede la totalità del capitale del gruppo di moda: Tomaso Trussardi detiene il 50 percento, sua madre Maria Luisa Gavazzeni ha un altro 25 percento e la parte restante fa capo alla sorella Gaia (l'altra sorella, Beatrice, ha già venduto le sue quote a Tomaso due anni fa). Fonti di mercato hanno lasciato intendere che sarebbe Gaia Trussardi a lasciare l'azienda, vendendo la sua partecipazione a QuattroR.

Già nel 2015 Trussardi ha tentato un riassetto. In quell'anno, infatti, la famiglia Trussardi, dopo aver conferito un incarico per trovare un partner finanziario a Citigroup, aveva trattato con il gruppo Palladio interessato a rilevare il 49 per cento, lasciando la famiglia in maggioranza. Alla fine, però, la trattativa sfumò.

QuattroR Sgr spa è una società di gestione del risparmio, controllata dal management, che ha iniziato a operare a fine 2016. La società, presieduta da Andrea Morante e gestita dall'amministratore delegato Francesco Conte, gestisce un fondo di oltre 700 milioni di euro specializzato in investimenti in aziende italiane in temporaneo squilibrio finanziario.Tra gli investitori del Fondo, figurano Cassa depositi e prestiti, Inail, Inarcassa, Cassa Forense.

Foto: Trussardi web site
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO