Utile pari a 106 milioni per Prada nei sei mesi

Prada ha archiviato il primo semestre 2018 con ricavi pari a 1,5 miliardi di euro (+9 percento a cambi costanti, +3 percento con quelli correnti). Il margine operativo lordo ammonta a 271 milioni (+8 percento), il risultato netto è a quota 106 milioni (+11 percento).

Passate il mouse sulla grafica per saperne di più

La posizione finanziaria netta, al 30 giugno 2018 è negativa per 240 milioni.

“E’ iniziata una nuova fase di sviluppo nella quale il Gruppo Prada potrà esprimere il suo potenziale”, ha detto il ceo, Patrizio Bertelli.

Buona la crescita in entrambi i canali, +10 percento per il retail e +8 percento per il wholesale, a cambi costanti.

Crescita organica sia per Prada (+10 percento), sia per Miu Miu (+8 percento) ha spiegato il gruppo in una nota.

Crescita organica sia per Prada (+10 percento), sia per Miu Miu (+8 percento)

“Questa prima parte del 2018 si chiude con risultati molto soddisfacenti per tutto il Gruppo Prada: a una crescita dei ricavi trasversale a marchi, prodotti e mercati, è corrisposto un progresso dei margini, pur avendo continuato a investire in qualità e innovazione dei prodotti, in visibilità dei brand ed evoluzione digitale", ha aggiunto Bertelli.

Per quanto riguarda le singole aree geografiche, è risultato particolarmente dinamico il mercato in Asia Pacific che ha progredito del +14 percento, a cambi costanti (+7 percento a cambi correnti), con un’ottima performance registrata in Greater China dove le vendite sono cresciute del 17 percento a cambi costanti con un’ulteriore accelerazione negli ultimi mesi.

Il mercato americano, sostenuto da consumi locali in netta ripresa, ha invertito il trend e ha presentato uno sviluppo a cambi costanti dell’8 percento, seppur penalizzato dai cambi che sono stati sfavorevoli per la maggior parte del periodo.

Buona la performance dell’Europa che, nonostante il calo dei flussi turistici legato al rafforzamento dell’euro, ha segnato un progresso del 7 percento a cambi costanti (+5 percento a cambi correnti), si legge nella nota.

Il mercato giapponese è cresciuto del 9 percento a cambi costanti e ha recuperato a cambi correnti i valori del primo semestre 2017.

Anche il Middle East è progredito a cambi costanti del 7 percento, pur presentandosi in flessione a cambi correnti (-4 percento).

Il Gruppo Prada, attivo con i marchi Prada, Miu Miu,Church’s e Car Shoe, è quotato a Hong Kong.

L'azienda opera anche nel comparto food con il brand Marchesi 1824, e nel settore degli occhiali e dei profumi sulla base di accordi di licenza. I suoi prodotti sono venduti in 70 Paesi del mondo attraverso 629 negozi gestiti direttamente, al 30 giugno 2018 e una rete di grandi magazzini di lusso, negozi multimarca e in franchising.

Foto: Prada website