Valentino: ricavi oltre il miliardo nel FY 2016

La maison Valentino si appresta a chiudere l'anno con ricavi sopra il miliardo di euro.

La griffe, che ha da poco sfilato con la collezione per la primavera estate 2017 disegnata da Pierpaolo Piccioli, nominato direttore creativo lo scorso luglio, ha tirato le somme dell'anno che si avvia alla conlusione in un'intervista al Corriere Economia.

La maison Valentino è stata fondata nel 1960

L'amministratore delegato Stefano Sassi, ha annunciato che l'esercizio dovrebbe chiudersi con una crescita del 10 percento rispetto ai 986,9 milioni di euro dello scorso esercizio confermando, "la capacità di attrazione del brand".

Nel 2017 la griffe investirà anche ulteriori risorse sul Giappone.

La maison Valentino è stata fondata nel 1960 da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti. L'etichetta è attiva con l'haute couture e il prêt-à-porter donna uomo, gli accessori Valentino Garavani, che comprendono scarpe, borse, piccola pelletteria, occhiali, foulard, cravatte e la linea fragranze.

Valentino: ricavi oltre il miliardo nel FY 2016

Sassi è arrivato alla guida della società nel 2006, in concomitanza con le celebrazioni del 45esimo anniversario, imprimendo da subito una nuova visione strategica. La maison è stata acquistata nel 2012 dal fondo qatariota Mayhoola, da Permira per una cifra di 700 milioni.

Lo scorso giugno, Maria Grazia Chiuri ha lasciato il suo ruolo di co-direttore creativo dopo 17 anni con Valentino e 8 nel ruolo di co-direttore creativo per intraprendere un nuovo percorso professionale. Qualche giorno dopo, in una nota, la maison Valentino ha nominato Pierpaolo Piccioli unico direttore creativo della griffe.

Foto: Valentino website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO