• Home
  • News
  • Business
  • Vendite netta a quota 990 milioni per Ovs nei nove mesi

Vendite netta a quota 990 milioni per Ovs nei nove mesi

Scritto da FashionUnited

12 dic 2019

Business

Vendite nette dei primi 9 mesi a quota 990, 9 milioni di euro per Ovs (in flessione dell'1,9 per cento rispetto agli 1,01 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno). La cassa prodotta nel trimestre ha superato di 31 milioni quella del medesimo periodo dell’anno scorso. Nel terzo trimestre sono aumentate le vendite a margine pieno. Mercato ancora in contrazione negli ultimi tre mesi (-5,4 per cento). L'Ebitda rettificato è stato pari a 101,1 milioni, ha sottolineato il management in una nota di ieri.

Stefano Beraldo: la cassa prodotta nel trimestre ha superato di 31 milioni quella del medesimo periodo dell’anno scorso

"Come da attese, nel terzo trimestre il Gruppo ha ripreso il percorso verso la normalizzazione del livello di profittabilità. Sono terminate, infatti, con il primo semestre dell’anno le attività promozionali non ricorrenti. Seppure con una lieve riduzione a totale, sono aumentate nel trimestre le vendite a prezzo pieno contribuendo a un aumento significativo di marginalità. Anche grazie alle azioni implementate sui costi, l’Ebitda ha raggiunto 101 milioni, in aumento di 16 milioni nel solo terzo trimestre dell’anno, rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente (+68 per cento)", ha commentato, nella nota, l'amministratore delegato, StefanoBeraldo.

"Chiara pertanto l’inversione del trend. E’ proseguito inoltre il miglioramento della generazione di cassa, iniziato a partire dall’ultimo trimestre del 2018. La cassa prodotta nel trimestre ha superato di 31 milioni quella del medesimo periodo dell’anno scorso, mentre l’indebitamento finanziario netto è migliorato di 45,2 milioni rispetto alla chiusura di ottobre 2018", ha aggiunto, nella nota, il ceo.

La strategia delineata dall'azienda, si legge ancora nella nota, si sta concretizzando in modo efficace: i fattori climatici, seppur ancora sfavorevoli nel trimestre, sono stati mitigati attraverso l’aumento dell’offerta in-season e la sempre maggior flessibilità che caratterizza l’intera supply chain, volta anche a favorire il miglioramento della rotazione di magazzino; il focus sull’alto rapporto qualità-prezzo, carattere distintivo riconosciuto dai clienti Ovs e Upim, sta permettendo di far evolvere l’assortimento anche in fasce di prezzo più alte, introducendo prodotti «premium», caratterizzati da maggiore qualità nei materiali; "sono sempre più presenti nei nostri prodotti i temi legati alla sostenibilità; i servizi offerti al cliente sono ancor più in ottica one-to-one grazie anche a un rinnovato loyalty program: la shopping experience sarà sempre più individuale e appagante", ha aggiunto il management.

Le azioni di Ovs spa sono quotate nel Mercato telematico azionario di Milano dal 2 marzo 2015.

Foto: Ovs, dall'ufficio stampa