• Home
  • News
  • Business
  • Versace (Capri Holdings) segna un +10,3 per cento nel quarto trimestre

Versace (Capri Holdings) segna un +10,3 per cento nel quarto trimestre

Scritto da FashionUnited

27 mag 2021

Business

Foto: Versace website

Capri Holdings Limited, azienda quotata al Nyse, ha annunciato il risultati finanziari del quarto trimestre e dell'intero anno fiscale 2021, chiuso il 27 marzo. Numeri alla mano, l'azienda (cui fanno capo Jimmy Choo, Versace e Michael Kors) ha chiuso il quarto trimestre 2021 con ricavi che si sono mantenuti sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente, a quota 1,2 miliardi di dollari (980 milioni di euro circa), o in calo del -3,8 per cento su base costante.

Le vendite retail sono risultate in aumento globalmente del 13 per cento. L'ecommerce ha segnato un +80 per cento, nonostante le numerose chiusure dei punti vendita.

"Guardando all'anno fiscale 2021, la pandemia da Covid 19 ha avuto un profondo effetto sul mondo intero. Le sfide senza precedenti hanno messo alla prova il nostro business e la nostra industria in un modo che non avremmo mai potuto immaginare", ha sottolineato, in una nota, John D. Idol, presidente e amministratore delegato della società.

"Nonostante queste sfide, siamo stati incoraggiati dalla performance di tutte e tre le nostre maison di lusso, con entrate e guadagni che hanno superato significativamente le nostre aspettative".

Jimmy Choo ha segnato un +15,9 per cento

"Siamo soddisfatti dei nostri risultati del quarto trimestre in quanto le entrate sono migliorate sequenzialmente e hanno superato le nostre aspettative. Le vendite al dettaglio sono aumentate del 13 per cento rispetto all'anno precedente, guidate da un miglioramento sia dell'ecommerce, sia delle vendite nei negozi. Come abbiamo continuato a eseguire sulle nostre iniziative strategiche, i guadagni sono stati più alti di previsto, grazie ai migliori risultati in termini di entrate e all'espansione del margine lordo in tutte e tre le nostre case di lusso", ha aggiunto Idol.

"Guardando al futuro, rimaniamo ottimisti sulle prospettive dell'industria della moda di lusso e di Capri Holdings", ha concluso Idol.

L'ecommerce è cresciuto dell'80 per cento

Nel quarto trimestre l'azienda ha raggiunto un fatturato pari a 1,2 miliardi di dollari. In media, circa il 60 per cento dei dei negozi al dettaglio della società in Emea e circa il 40 per cento dei negozi al dettaglio della società in Canada sono stati chiusi durante il quarto trimestre dell'anno fiscale 2021.

Guardando ai singoli marchi: il fatturato di Versace è stato pari a 235 milioni di dollari ed è aumentato del 10,3 per cento rispetto all'anno precedente.

L'utile operativo di Versace è stato di 29 milioni di dollari e il margine operativo del 12,3 per cento rispetto a una perdita operativa di 2 milioni di dollari e un margine operativo dello 0,9 per cento nell'anno precedente.

Il fatturato di Jimmy Choo è stata pari a 124 milioni di dollari ed è aumentato del 15,9 per cento rispetto all'anno precedente. A valuta costante base, le entrate totali sono aumentate del 10,3 per cento.

Il fatturato di Michael Kors, pari a 838 milioni di dollari, è diminuito del 3,9 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A valuta costante base, le entrate totali sono diminuite del 6,5 per cento.

Capri holdings prevede di chiudere l’anno fiscale 2022 a quota 5,1 miliardi di dollari.

CAPRI HOLDINGS
CORONAVIRUS
Jimmy Choo
MICHAEL KORS
VERSACE