Vivienne Westwood: perdita pari a 2,5 milioni di sterline nel FY 2018

Vivienne Westwood ha riportato una perdita, al lordo delle tasse, pari a 2,5 milioni e mezzo di sterline per l'anno chiuso al 31 dicembre 2018, a fronte di un utile di 1,9 milioni di sterline registrato l'anno precedente. Il fatturato del periodo è sceso del 4,9 per cento, a quota 38,8 milioni di sterline.

Nello stesso periodo il fatturato è risultato in flessione del 4,9 per cento, a quota 38,8 milioni di sterline, a causa della chiusura di due negozi.

Vivienne Westwood ha annunciato di avere "grandi ambizioni" per il futuro e di voler aumentare la presenza in marcati come Cina e Stati Uniti

Ciononostante, come si legge in una nota, l'azienda è ottimista: "il marchio continua a rimanere attraente per la sua più ampia base clienti e le vendite continuano a essere coerenti. L'attenzione rimane focalizzata sul miglioramento dei negozi esistenti e sul riposizionamento della percezione del marchio e delle varie linee di Vivienne Westwood. Inoltre, stiamo rivedendo le collezioni attualmente disponibili con l'obiettivo di razionalizzare il portafoglio".

Inoltre, l'azienda ha sottolineato di avere "grandi ambizioni" per il futuro e di voler aumentare la presenza in marcati come Cina e Stati Uniti, nonché di voler aumentare le quote di mercato in Asia e in Europa, in particolare in Francia, Italia e Germania.

Lo scorso giugno Wsm (acronimo di White street market), kermesse andata in scena durante la settimana della moda maschile milanese dal 15 al 17 giugno, nel distretto della moda di Via Tortona, ha sposato l'impegno sociale della stilista britannica.

In particolare l’irriverente, audace e ribelle di natura, Vivienne Westwood, ha portato alla kermesse milanese il suo impegno sociale attraverso un’installazione che, tra alberi e frasi famose, ha presentato slogan inneggianti alla tutela dell'ambiente e in favore della sostenibilità a partire dal famosissimo:“buy less, choose well, make it last” che in italiano vuol dire “compra meno, scegli meglio e fallo durare”.

Recentemente il marchio sportivo americano Vans e la casa di moda britannica Vivienne Westwood hanno creato una capsule collection di calzature che difende il senso di individualismo e liberazione. La collezione reinterpreta le iconiche stampe, grafiche e design Westwood, su sei delle silhouette Vans classiche. La collezione Anglomania di Vans x Vivienne Westwood è stata lanciata nei negozi e online il 20 settembre.

Un anno fa la designer ha collaborato con Burberry per la realizzazione di una collezione dal dna British. La collezione, in limited edition "for Burberry under Riccardo Tisci", è stata lanciata lo scorso dicembre.

Foto: Vivienne Westwood SS18, Catwalkpictures

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO