Come prepararsi con successo alle attività in sede di colloquio

Il completamento di un'attività o di un compito durante un colloquio, o in alcuni casi anche nella fase di candidatura, è una tendenza che sta diventando normale per i responsabili delle risorse umane e per le società. Sebbene i candidati si lamentino per il tempo e lo sforzo necessari, questo metodo è ottimo per mettere a confronto vari candidati e allo stesso tempo dare l’opportunità di mostrare le proprie abilità, la propria creatività e le proprie idee. Alla fine dei conti, quindi, i lati positivi di queste attività superano quelli negativi.

Quando ci si prepara a questo compito, bisogna considerare come dimostrare davvero il proprio contributo all'azienda se si dovesse essere assunti. Le attività variano molto da una società all'altra ed è quindi importante fare una valutazione del tipo di lavoro che deve essere fatto. Alcune attività prevedono la presentazione di un piano o una strategia o addirittura solo una presentazione su sé stessi. Il punto è che bisogna saper preparare, pianificare ed eseguire correttamente il tutto per presentarsi al meglio e avere le giuste possibilità di successo.

Qui di seguito i passi giusti per prepararsi nella maniera ottimale.

Analizzare ciò che chiedono

Può essere abbastanza stressante ricevere un'attività da completare, ma è importante non buttarsici a capofitto. Prendersi del tempo per capire cosa chiedono di fare e annotare tutto ciò che viene in mente è fondamentale.

Parlare con conoscenti o colleghi precedenti che si trovano in un campo simile

Può essere utile avere una seconda opinione, idealmente da qualcuno in un dipartimento simile al ruolo per cui ci si sta candidando.

Leggere le ultime notizie del settore

Prima di procedere, è bene controllare le ultime notizie del settore, vedere se è c’è qualcosa di nuovo che potrebbe avere un impatto sul dipartimento per cui si sta lavorando e come questa novità potrebbe essere inclusa nell’attività che è necessario svolgere.

Iniziare a pianificare per punti le idee

Una volta creata una comprensione più ampia non solo del ruolo, ma anche del settore e di ciò che viene richiesto, è il momento di iniziare a pianificare. Suddividere quindi l'attività in categorie e prendere appunti per ognuna di queste.

Lavorare sulle idee

Dopo aver raccolto le idee, è possibile ora raggrupparle e lavorarci aggiungendo fatti, immagini e contesti. Le aziende sono contente quando si considera il mercato e l'industria in generale durante tali attività.

Personalizzare il lavoro

Oltre le proprie idee, è necessario anche dimostrare le proprie abilità creative. Assicurarsi, quindi, che ogni compito non sia solo ben presentato, ma abbia anche un tocco personale.

Fare correggere le bozze da un amico o da qualcuno del settore

Terminato il lavoro, si consiglia di tornare dalla stessa persona che ha dato inizialmente aiuto e chiedere di revisionare ciò che si è fatto. Questo è un passaggio importante per assicurarsi che non vi siano errori e che l’attività sia completata in tutte le sue parti. Questo processo potrebbe richiedere di apportare delle modifiche ed è bene non ridursi all’ultimo minuto.

Se necessario, esercitarsi

A volte potrebbe essere richiesto di presentare formalmente o informalmente ciò che si è fatto. È bene quindi assicurarsi di far pratica, preparare una buona presentazione e cronometrarsi per avere un’idea di quanto tempo ci voglia per illustrare il proprio lavoro.

Fare questo tipo di compiti o attività è una grande opportunità che le società danno per aiutare i candidati a dimostrare i propri talenti, quindi non bisogna aver paura di prendere questa sfida di petto e affrontarla con entusiasmo e sicurezza.

Questo articolo è stato scritto da Hannah Rafter, esperta di risorse umane, che ha fondato una società di selezione del personale con una specializzazione nella moda.

Foto: Pexels

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO