• Home
  • News
  • Moda
  • H&M lancia il servizio di affitto degli abiti

H&M lancia il servizio di affitto degli abiti

Scritto da Robyn Turk

17 dic 2019

Moda

H&M ha aderito ufficialmente al “club” dei marchi che offrono servizi di noleggio per l’abbigliamento. Il brand ha riaperto il flagship store in Sergels Torg, la principale piazza di Stoccolma, dopo lavori di ristrutturazione. In occasione della riapertura, il marchio ha lanciato il il servizio di noleggio.

Nel negozio di Sergels Torg, i membri del programma di fidelizzazione dell'azienda svedese possono noleggiare gonne e vestiti selezionati della collezione Conscious Exclusive. Quando ha annunciato per la prima volta il servizio di noleggio, la società ha spiegato che i clienti potranno prenotare anche un appuntamento con uno stilista per selezionare i pezzi che potranno noleggiare per una settimana.

I clienti possono noleggiare fino a tre articoli alla volta, al costo di 350 Corone svedesi (circa 33 euro al pezzo).

"Siamo davvero entusiasti di provare questo sistema di noleggio per la prima volta e spingere, così, i nostri clienti a pensare alla moda dal punto di vista sostenibile", ha spiegato Maria Östblom, responsabile del design femminile di H&M, in una nota. "Le nostre collezioni Conscious Exclusive sono realizzate con materiali sostenibili, quindi riteniamo che siano perfette per dare il via a questo progetto".

La sede di Sergels Torg offrirà anche altri servizi per promuovere l'impegno di H&M verso riciclo e la sostenibilità. Il negozio include un atelier che offre servizi di sartoria per riparare o per la messa a modello dei capi, oltre a un Beauty Bar di Dashl che offre manicure, parrucchiere e trucco.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su FashionUnited.uk e successivamente tradotto per FashionUnited.it

Immagine: H&M Newsroom