Basicnet: vendite 2014 a 446 milioni

Il gruppo torinese BasicNet ha archiviato il 2014 con vendite aggregate effettuate dai licenziatari nel mondo per 446 milioni, in rialzo del 12,9 percento rispetto allo scorso anno. Il giro d'affari è risultato in aumento in tutte le aree geografiche e in particolare nelle Americhe (+26,9 percento), Medio Oriente e Africa (+26,9 percento).

In Europa l'azienda ha messo a segno un + 8 percento.

“L’esercizio 2014 presenta valori consuntivi di soddisfazione", ha affermato l’amministratore delegato Franco Spalla, "che contribuiscono a un rafforzamento del gruppo sia sotto il profilo commerciale che economico e finanziario, permettendo di affrontare i mercati con le migliori condizioni di competitività. I marchi Superga e K-Way stanno progressivamente raggiungendo una diffusa presenza internazionale, lasciando quindi prevedere ulteriori crescite dimensionali".

Il consiglio di amministrazione di BasicNet esaminerà i risultati il 20 marzo

La società che controlla Superga, K-Way, Kappa, Robe di Kappa, Lanzera, AnziBesson, Jesus Jeans e Sabelt, ha registrato un Ebitda di 29,5 milioni di euro, in crescita del 29,4 percento sul 2013, e un Ebit pari a 23 milioni, in aumento del 37,7 percento.

Il consiglio di amministrazione di BasicNet esaminerà i risultati il 20 marzo.

Le vendite realizzate dalla partecipata BasicItalia spa. e dalle sue controllate, sono ammontate a 120 milioni di euro, in crescita del 7,6 percento rispetto ai 111,5 milioni di euro del 2013.

Foto: K Way
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO