• Home
  • News
  • Business
  • Brooks Brothers dichiara bancarotta

Brooks Brothers dichiara bancarotta

Scritto da FashionUnited

8 lug 2020

Business

Come anticipato ieri da FashionUnited, Brooks Brothers ha annunciato ufficialmente di aver avviato la procedura prevista dalla normativa Chapter 11 presso la Sezione fallimenti del Tribunale statunitense del Delaware .

L'obiettivo è di facilitare un processo di vendita al massimo prezzo

L'obiettivo, spiega il management in una nota, è di facilitare un processo di vendita al massimo prezzo. L’operazione garantirebbe al marchio di posizionarsi in modo tale da continuare anche negli anni a venire a soddisfare le necessità della propria clientela.

La società ha anche ottenuto degli impegni per una linea di credito di tipo “debtor-in-possession” , per un importo di 75 milioni di dollari americani da WhpGlobal, società di brand management, che è soggetta all’approvazione del tribunale.

"Questa somma, insieme al flusso di cassa proveniente dalle attività correnti, fornirà liquidità per supportare la società durante il processo di vendita. Questo include il pagamento di obbligazioni per stipendi e benefit dei dipendenti, il soddisfacimento di fornitori strategici, e la garanzia di continuità della normale operatività aziendale con le minime interruzioni possibili", prosegue la nota.

“Brooks Brothers per oltre 200 anni ha dato prova di grande resilienza, navigando attraverso tendenze di moda in continuo mutamento, cicli economici fluttuanti e persino guerre mondiali”, ha affermato Claudio Del Vecchio, presidente e amministratore delegato di Brooks Brothers. “La nostra lunga storia è la testimonianza della forza del nostro marchio e della nostra missione dal 1818: servire la clientela attraverso innovazione, ottima qualità, servizio personalizzato, e valore eccezionale”.

“La nostra priorità è aprire questo importante capitolo con un nuovo proprietario che apprezzi la tradizione di Brooks Brothers, abbia una visione del futuro e si allinei ai nostri valori più profondi e alla nostra cultura", ha aggiunto il ceo.

La società avvierà una procedura d’asta competitiva, in cui si potranno presentare delle offerte qualificate. I dettagli della tempistica del processo saranno messi a disposizione nei prossimi giorni.

Brooks Brothers prevede di concludere la procedura di vendita nei prossimi mesi, in attesa dell’approvazione del tribunale.

Prima della data del ricorso, tenendo conto della pandemia, la società aveva deciso di chiudere circa 51 punti vendita negli Stati Uniti e, a oggi, ha già chiuso, o sta per chiudere, questi negozi.

Scritto da Isabella Naef

Foto: Brooks Brothers

Brooks Brothers
Chapter 11
claudio del vecchio
CORONAVIRUS