Cadica compra A+A Design

Cadica, azienda italiana attiva nella realizzazione di etichette, cartellini, patch, badge per brand internazionali di moda ha acquisito lo Studio A+A Design, guidato dal designer Andrea Dall’Olio.

Un passo, ha spiegato il management dell'azienda, verso un processo di evoluzione volto al miglioramento e al rafforzamento della sua offerta.

Cadica, fondata nel 1974 a Carpi, dovrebbe chiudere il 2016 a quota 35 milioni lordi di euro. L'azienda conta 800 clienti nel settore della moda, tra cui Armani, Moncler, Gap, Levis, Louis Vuitton, Tommy Hilfiger.

"L’acquisizione dello studio A+A Design rappresenta per Cadica un ulteriore tassello nel processo di evoluzione aziendale volto a creare un vantaggio competitivo nel mercato e a distinguersi ulteriormente dai suoi competitor a livello sia nazionale che internazionale. A+A Design è infatti uno studio multidisciplinare di progettazione e tendenze, che unisce creatività e tecnologia, trasformando le idee in prodotti reali e creando in esclusiva ogni anno più di 2000 modelli di design tessile con tecniche all’avanguardia di fusione artigianale e tecnologia", si legge in una nota.

“Andrea Dall’Olio e il suo studio A+A Design rappresentano un punto di riferimento d’eccellenza nello studio delle tendenze e nel settore del design tessile e sono certo che l’incontro delle nostre due realtà ci permetterà di presentarci sul mercato con un’offerta esclusiva e di altissima qualità”, ha spiegato Riccardo Mastronardi, amministratore delegato di Cadica group.

Foto: Riccardo Mastronardi, credit Cadica press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO