• Home
  • News
  • Business
  • Capri Holdings prevede un calo del 70 per cento in questo trimestre

Business

Capri Holdings prevede un calo del 70 per cento in questo trimestre

Scritto da FashionUnited

7 lug 2020

Come evidenziato da FashionUnited in questi giorni sono molti i marchi americani che stanno soffrendo a causa della pandemia da Covid 19. Tra questi anche quelli che fanno capo a Capri Holdings, ossia Michael Kors, Versace e Jimmy Choo.

Lo stilista e proprietario del gruppo Michael Kors ha sottolineato che per l’attuale trimestre prevede un fatturato in calo di oltre il 70 per cento rispetto al previsto.

Ciò è il risultato del fatto che, per circa metà del trimestre, i negozi del gruppo sono rimasti chiusi.

La crescita a doppia cifra dell'ecommerce non è abbastanza per coprire le perdite di fatturato dei negozi.

Il marchio Michael Kors ha totalizzato un fatturato annuale pari a 4,15 miliardi di dollari, in lieve calo rispetto ai 4,51 dell’esercizio precedente. Versace è a quota 843 milioni di ricavi, mentre Jimmy Choo ha registrato un giro d'affari di 555 milioni, in calo rispetto ai 590 dell’anno scorso.

Lo scorso aprile Capri Holdings Limited aveva annunciato una serie di misure per mantenere la posizione finanziaria dell'azienda e mitigare l'impatto economico e sanitario globale della pandemia Covid-19: tra queste figurava anche il congedo non retribuito di 7mila lavoratori impiegati nei negozi in Nord America a causa della chiusura degli store che, al momento sono stati riaperti.

Foto: Versace SS19, Catwalkpictures.com