• Home
  • News
  • Business
  • Come il BigCommerce aiuta le aziende di moda a sbaragliare la concorrenza

Come il BigCommerce aiuta le aziende di moda a sbaragliare la concorrenza

Business

MESSAGGIO SPONSORIZZATO
Scritto da Sponsor

4 giu 2021

Il panorama delle vendite al dettaglio è in costante cambiamento, ma è chiaro che nel 2020 si è verificata l’accelerazione di un elemento chiave: la crescita dell’omnicanale. I rivenditori di moda di tutto il mondo hanno assistito a una chiara transizione allo shopping online, in cui tutti, dagli studenti ai nonni, sono passati all’e-commerce dopo la chiusura temporanea dei negozi fisici non essenziali. Mentre consumatori e rivenditori vengono a patti con il futuro della vendita al dettaglio, viene messa in rilievo la necessità di trovare soluzioni intelligenti, agili e rapide. BigCommerce è una prestigiosa piattaforma di e-commerce SaaS che mira ad offrire ai rivenditori del settore dell’abbigliamento gli strumenti necessari per creare un’attività pronta per la prossima era.

"Oggi i rivenditori di moda hanno bisogno di essere su una piattaforma incredibilmente agile e veloce," osserva Jim Herbert, Vicepresidente e Direttore generale dell’EMEA di BigCommerce. "Devono trovarsi su una piattaforma con cui possono integrarsi e che offra loro svariate applicazioni per i partner e un’interfaccia facile da usare." Anche se l’e-commerce non potrà mai sostituire il bisogno dei consumatori di entrare in un negozio fisico, secondo Herbert l’uso di una piattaforma SaaS aperta e flessibile come BigCommerce permette ai rivenditori di costruire, innovare ed ampliare liberamente le loro attività da qualunque parte del mondo. “La praticità della piattaforma è testimoniata dal fatto che non ho un background di gestione della rete o dei prodotti, ma sono comunque riuscita a lanciare agevolmente dei prodotti, a organizzare delle promozioni e a costruire codici promozionali piuttosto rapidamente," ha commentato Daniela Nardellia, responsabile del marketing digitale di Heist Studios, uno dei clienti di BigCommerce.

Anche lavorare con una piattaforma che aiuti i rivenditori a sviluppare una mappa per l’innovazione è essenziale per il successo. "Vi sono sempre opportunità per i rivenditori che pensano fuori dagli schemi, e BigCommerce è qui per aiutarli." Allo stesso tempo, i rivenditori di moda devono cercare una piattaforma che funzioni con vari commercianti di tutti i settori. Lavorando con commercianti di piccole, medie e grandi dimensioni nei settori dell’abbigliamento, dell’estetica e degli accessori, BigCommerce ha ulteriormente sviluppato le sue soluzioni e offre strumenti ancora migliori che aiutano i rivenditori a vendere online, integrando senza soluzione di continuità le applicazioni back end e di terze parti. "Sulla piattaforma abbiamo più di 50.000 commercianti, e ci prefiggiamo di offrire a ciascuno dei nostri clienti soluzioni individuali e su misura."

I team dedicati al marketing dei prodotti e alla strategia assicurano che BigCommerce mantenga il suo impulso sulle tendenze di mercato chiave, in modo da integrare i nuovi sviluppi senza che i rivenditori siano costretti ad aggiornare la loro piattaforma. "Ci siamo consociati per il lancio con Facebook ad esempio per avviare i pagamenti su Instagram negli USA. I nostri commercianti sono stati i primi ad adottare questa nuova funzione che permette di effettuare gli acquisti direttamente su Instagram. Una volta che queste funzioni saranno lanciate in Europa, i nostri rivenditori non dovranno svolgere alcuna attività di integrazione. Dovranno semplicemente andare su Facebook, creare una pagina per la loro attività e inserire le credenziali nel back-end BigCommerce, e possono iniziare.” Per Herbert, questo livello di innovazione e agilità è essenziale per i rivenditori di moda, in quando permette loro di reagire in modo praticamente immediato ai cambiamenti del mercato. Ovviamente, non tutti i rivenditori di moda vorranno integrare gli stessi strumenti o le applicazioni di terzi, e per questo BigCommerce offre diversi piani di abbonamento basati sulle dimensioni e sulle esigenze individuali del rivenditore. Essi possono scegliere di aumentare di scala con l’espansione delle loro attività e optare per soluzioni come l’e-commerce headless, che separa il front-end dal back-end, lasciando ai marchi la libertà di gestire simultaneamente vari negozi su più soluzioni front-end su un unico account BigCommerce. "È essenziale potersi integrare rapidamente in qualunque mercato, e abbiamo un team dedicato che se ne occupa."

Con l’aumento dei rivenditori che adottano un approccio omnicanale e che cercano di unire le loro esperienze di acquisto online e offline, BigCommerce aiuta i rivenditori a incontrare e a servire i clienti attraverso qualunque canale di vendita. Oggi, molti rivenditori cercano di implementare nuove tecnologie, dal click & connect, alla realtà virtuale e alla realtà aumentata. "I rivenditori che sanno implementare queste tecnologie con successo sono certi di poterne trarre vantaggio." Tuttavia, le possibilità di scelta fra tecnologie e soluzioni innovative possono essere sovrabbondanti, e per questo BigCommerce offre ai commercianti di grandi dimensioni il beta-testing di alcune tecnologie e consulenze basate sull’esperienza. "Se un commerciante si rivolge a noi chiedendo l’AR, verifichiamo prima che disponga dell’ambiente e della scala giusti per testarlo."

Tuttavia, l'aspetto più importante è che BigCommerce aiuta i rivenditori di moda a superare questo periodo di incertezza. Mentre la situazione della vendita al dettaglio continua a cambiare, con le aperture e le chiusure dei negozi fisici, è essenziale disporre di una piattaforma e-commerce agile per assicurare il successo e la sopravvivenza. "Il punto è che i commercianti possano riprendere il controllo," sottolinea Herbert. BigCommerce, una piattaforma mirata alla crescita, fa tutto il lavoro più duro per i commercianti, che possono così trarre vantaggio da una piattaforma e-commerce continua. "Il cliente è sempre al primo posto, per i nostri commercianti e per noi."

Per ulteriori informazioni, consultare: www.bigcommerce.it