(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Cucinelli: ricavi netti a 503,6 milioni di euro nel FY 2017

Ricavi netti a 503,6 milioni di euro, +10,4 percento a cambi correnti rispetto al 31 dicembre 2016 per Brunello Cucinelli (nel 2016 si erano attestati a 456,0 milioni).

L'azienda, che ha appena esaminato i dati preliminari della gestione dell’anno 2017, ha registrato una crescita pari all'11,2 percento in Italia. In Europa ha messo a segno un +10,6 percento, in Nord America un +6,5 percento, nella Greater China un +36,2 percento e nel resto del mondo un +5,3 percento.

In Italia, nel dettaglio, i ricavi si sono attestati a 84,7 milioni di euro, in aumento dell’11,2 percento rispetto ai 76,2 milioni di euro dello scorso anno.

“Il 2017 si è chiuso con un fatturato molto molto importante, per la prima volta abbiamo superato i 500 milioni di euro di vendite. È stato un anno splendido anche per l’immagine che il nostro brand ha raggiunto nel mondo e, vista la bella qualità delle vendite, ci aspettiamo altresì degli ottimi profitti", ha sottolineato, in una nota, Brunello Cucinelli, presidente e amministratore delegato dell'azienda umbra.

“Guardando al 2018, gli ordini riguardanti la primavera estate sono stati particolarmente interessanti e, vista l’ottima stagione nei sell-out di questo passato Inverno, immaginiamo anche per quest’anno una bella crescita a due cifre sia del fatturato che dei profitti", ha aggiunto Cucinelli.

Brunello Cucinelli ha registrato una crescita pari all'11,2 percento in Italia

“Una parola speciale credo però vada spesa per i risultati ottenuti nella nostra amata Italia, con un sentimento di ottimismo ispirato non solo dai dati di crescita che ci riguardano e dall’apprezzamento per il nostro Paese che continuiamo a registrare nel mondo, ma anche per la positività, la creatività, la voglia di far bene e di innovare che percepiamo sempre più spesso intorno a noi, soprattutto tra i giovani", ha detto il fondatore dell'azienda di Solomeo.

I dati annuali completi e definitivi dell’esercizio 2017 saranno esaminati e approvati dal consiglio di amministrazione nella riunione prevista per il 7 marzo.

Foto: Brunello Cucinelli, credit press office