• Home
  • News
  • Business
  • Exane boccia Ynap e promuove Farfetch

Exane boccia Ynap e promuove Farfetch

Scritto da Isabella Naef

26 gen 2017

Business

Il titolo Ynap questa mattina perde lo 0,86 percento e nell'ultimo mese ha segnato un -9,99 percento. Ieri l'azione è stata venduta a piene mani a causa della bocciatura da parte della francese Exane-Bnp Paribas.

Exane ha tagliato il rating di Ynap: a underperform dal precedente neutral

Nel dettaglio, Exane ha tagliato il rating sul titolo portandolo a underperform dal precedente neutral, con target price che è sceso a 20 euro dal precedente 27 euro. La ragione, hanno scritto gli analisti nel report, è che "il gruppo di Federico Marchetti opera in un mercato con crescenti spinte concorrenziali che potrebbero esercitare pressioni sui margini dell'azienda".

Insomma, Exane si attende un sensibile rallentamento della crescita del gruppo specializzato nel commercio elettronico di abbigliamento.

Gli esperti di Exane prevedono per il 2017 ricavi a 2,15 miliardi, per il 2018 a quota 2,48 miliardi e per il 2019 pari a 2,85 miliardi.

La divisione in-season di Ynap, che sta subendo la più grande decelerazione del tasso di crescita post-merger, è quella che, secondo la società francese, vive la situazione più complessa anche a causa della concorrenza aggressiva di competitor come Farfetch, azienda con sede a Londra fondata nel 2007 da José Neves. Farfetch "si sta espandendo a un ritmo del 60 percento ed è destinata a superare Net-a-Porter come portale di aggregazione nei prossimi 24 mesi", hanno spiegato gli analisti.

"Una maggior offerta, infatti, si combina con un unico modello operativo che sembra adattarsi meglio al contesto di sviluppo dell'industria", hanno aggiunto gli analisti.

Foto: Farfetch website