LVMH: ricavi in crescita del 10 percento nei nove mesi

LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton ha archiviato i primi nove mesi del 2018 con vendite pari a 33,1 miliardi di euro, in rialzo del 10 percento.

La crescita organica è stata pari all'11 percento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La divisone moda e pelletteria di Lvmh ha realizzato una crescita del 14 percento delle vendite

Nel terzo trimestre, spiega l'azienda in una nota, le vendite hanno segnato una crescita del 10 percento, rapportate allo stesso periodo del 2017.

Nei primi nove mesi, il comparto vini e liquori ha registrato una crescita organica del 7 percento, rispetto ai primi nove mesi dell'anno precedente.

La divisione moda e pelletteria ha realizzato una crescita del 14 percento delle vendite. Louis Vuitton rimane molto dinamico, si legge in una nota dell'azienda francese, grazie soprattutto al prêt-à-porter. Christian Dior ha realizzato una eccellente performance, mentre Celine, in crescita, sta scrivendo un nuovo capitolo della sua storia con la prima sfilata di Hedi Slimane.

Fendi e Loro Piana continuano ad avanzare, sottolinea il management nella nota.

La divisione profumi e cosmetici ha registrato una crescita organica del 14 percento.

Ha segnato un + 14 percento anche il comparto orologi e gioielli.

Quanto alle previsioni per i mesi futuri, in un contesto geopolitico e monetario incerto, Lvmh, proseguirà nella sua strategia centrata sull'innovazione e sull'espansione geografica, nei mercati più promettenti. Il gruppo confida nel potere dei propri brand e nel talento del suo team "per portare avanti la propria leadership mondiale anche nel 2018", si legge nella nota.

Foto: Louis Vuitton