LVMH: ricavi record nel FY 2017

Il colosso francese del lusso LVMH ha annunciato di aver raggiunto un altro anno record in termini di vendite con i profitti che hanno superato il marchio da cinque miliardi di euro."LVMH ha raggiunto un altro anno record", ha detto il presidente Bernard Arnault riferendosi al 2017.

"L'eccellente performance a cui hanno contribuito tutte le nostre imprese, è dovuta in parte all'ambiente vivace", ha aggiunto Arnault.

Numeri alla mano i ricavi sono cresciuti del 13 percento a quota 42,6 miliardi di euro (53 miliardi di dollari) e l'utile netto è salito del 29 percento a 5,1 miliardi di euro.

Arnault ha detto di essere cautamente fiducioso anche per il 2018. "Sono personalmente convinto che nei prossimi cinque avremo una crisi, per il 2018 sono fiducioso, ma bisogna essere prudenti, forse sarà l'esplosione di una bolla", magari legata alle "criptovalute" come Bitcoin e simili", ha detto Arnault evocando "rischi politici abbastanza importanti, in Medio Oriente, in Iran, in Corea non sappiamo, può accadere qualcosa sul piano geopolitico".

A "medio termine sono fiducioso" ma "serve prudenza", ha insistito il numero uno di Lvmh, prima di aggiungere: "Sono sicuro che ci saranno delle turbolenze".

Tornando ai dati del 2017, nel dettaglio, il comparto moda e pelletteria ha visto crescere le vendite del 13 percento, a quota 15,4 miliardi di euro. Le vendite di profumi e cosmetici sono aumentate del 14 percento a 5,6 miliardi di euro.

Bernard Arnault: "a medio termine sono fiducioso ma serve prudenza"

Le vendite nella divisione vini e liquori sono aumentate del 7 percento fino a 5,1 miliardi di euro.

L'attività legata agli orologi e ai gioielli ha registrato una crescita organica del 12 percento delle vendite.

Per quanto riguarda il dividento, all'assemblea generale del 12 aprile, sarà proposto un dividendo di 5 euro per azione, in rialzo del 25 percento rispetto al 2016.

Foto: Louis Vuitton
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO