• Home
  • News
  • Business
  • Mango: vendite a +25 per cento nel semestre

Mango: vendite a +25 per cento nel semestre

Scritto da Isabella Naef

4 ago 2022

Business

L'azienda spagnola Mango ha registrato una crescita del 24,8 per centi del fatturato, a quota 1,214 miliardi di euro, nella prima metà dell'anno fiscale in corso. L'azienda ha inoltre chiuso la prima metà dell'anno con un utile operativo lordo in crescita rispetto allo stesso periodo del 2021. "In attesa degli sviluppi della seconda metà dell'anno, le previsioni per il 2022 sono di recuperare le cifre di vendita precedenti alla pandemia", spiega il management in una nota.

Mango ha chiuso il 2021 con un fatturato di 2,234 miliardi di euro, in crescita del 21,3 per cento rispetto al 2020 e molto vicino al 2019, quando ha realizzato vendite per 2,374 miliardi di euro. "I nostri clienti apprezzano e valorizzano il nostro prodotto e noi abbiamo accelerato la nostra espansione e reso più efficienti le nostre operazioni", ha commentato Toni Ruiz, ceo di Mango.

Presente in oltre 110 mercati in tutto il mondo, l'insegna ha registrato performance positive nelle principali regioni in cui opera, con eccezioni come la Russia. Nel primo semestre dell'anno, l'azienda ha cessato le operazioni dirette nel mercato russo, per le quali ha effettuato un accantonamento di 20 milioni di euro.

Particolarmente degne di nota sono le regioni chiave per Mango, tra cui la Spagna e la Francia, dove Mango ha recentemente rinnovato il suo flagship store di Haussmann, a Parigi, e prevede di aprire 300 punti vendita entro il 2025, nonché il Regno Unito, dove l'azienda ha in programma aperture in luoghi come il centro commerciale Battersea Power Station di Londra, e l'Italia, con un ambizioso piano di espansione, soprattutto nel sud del Paese.

Alla fine del primo semestre dell'anno, l'azienda contava una rete di 2.508 punti vendita in tutto il mondo, dopo un totale di 61 aperture nette dallo scorso dicembre.

Foto: Courtesy of Mango

MANGO