• Home
  • News
  • Business
  • Ovs: aumento sottoscritto al 96,55 per cento

Ovs: aumento sottoscritto al 96,55 per cento

Scritto da Isabella Naef

27 lug 2021

Business

Foto: Ovs, dall'ufficio stampa

Ovs spa ha comunicato ieri che si è concluso il periodo per l’esercizio dei diritti di opzione relativi all’offerta di massime n. 63.923.470 azioni ordinarie Ovs di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, per un importo massimo comprensivo di sovrapprezzo di 79.904.337,50, approvato dall’assemblea straordinaria del 15 dicembre 2020.

I diritti inoptati saranno offerti da Ovs sul mercato telematico azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana nelle sedute del 28 luglio e 29 luglio

Come si legge in una nota, durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 12 luglio 2021 e conclusosi il 26 luglio 2021, sono stati esercitati n. 218.391.256 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 61.719.268 nuove azioni, pari al 96,55 per cento circa del totale delle nuove azioni, per un controvalore complessivo pari a 77.149.085,00 euro.

"Si segnala che l’azionista Tip - Tamburi investment partners, in adempimento dell’impegno assunto in data 13 novembre 2020, ha sottoscritto e interamente liberato tutte le nuove azioni a esso direttamente spettanti in opzione e quelle derivanti dall’esercizio degli ulteriori diritti di opzione acquistati per evitare frazionamenti, come da comunicazione internal dealing diffusa, con conseguente sottoscrizione complessiva di n. 14.960.153 nuove azioni, rappresentative del 23,40 per cento circa delle auove azioni oggetto dell’aumento di capitale.

L'azionista amministratore delegato Stefano Beraldo, in adempimento dell’impegno assunto in data 13 novembre 2020, ha sottoscritto e interamente liberato tutte le nuove azioni allo stesso indirettamente spettanti in opzione (pari a n. 657.098 nuove azioni) e quelle derivanti dall’esercizio degli ulteriori diritti di opzione acquistati per evitare frazionamenti, come da comunicazione internal dealing diffusa, con conseguente sottoscrizione complessiva di n. 657.111 Nuove Azioni, rappresentative dell’1,03 per cento circa delle nuove azioni oggetto dell’aumento di capitale.

Al termine del periodo di opzione risultano, pertanto, non esercitati n. 7.799.484 diritti di opzione, relativi alla sottoscrizione di n. 2.204.202 nuove azioni, corrispondenti al 3,45 per cento circa del totale delle nuove azioni, per un controvalore complessivo pari a 2.755.252,50 euro.

I diritti inoptati, prosegue la nota, saranno offerti da Ovs sul mercato telematico azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana spa, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, cod. civ., per il tramite di Banca Akros S.p.A., nelle sedute del 28 luglio e 29 luglio 2021 (l’offerta in borsa”), salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale dei diritti inoptati.