Ralph Lauren: fatturato a +2 per cento nel FY 2018

Ralph Lauren ha archiviato il 2018 con un giro d'affari pari a 6,3 miliardi di dollari, in crescita del 2 per cento. L'utile netto è stato pari a 430,9 milioni di dollari, in aumento rispetto ai 162,8 milioni di dollari del 2017.

Il quarto trimestre si è chiuso il 30 marzo 2019, con un fatturato netto di 1,50 miliardi di dollari

Come annunciato dall'azienda attraverso una nota, il quarto trimestre, che si è chiuso il 30 marzo 2019, con un fatturato netto di 1,50 miliardi di dollari, in flessione dell'1,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente (era 1,52 miliardi di dollari).

L'utile è sceso a 31,6 milioni di dollari, o 39 centesimi per azione, dai 41,3 milioni di dollari, o 50 centesimi per azione, dell'anno precedente.

"Il nostro piano del Next Great Chapter è partito bene, nel suo primo anno abbiamo superato i nostri impegni attraverso metriche chiave, tra cui fatturato, qualità delle vendite, risultato operativo ed Eps", ha sottolineato, in una nota, Patrice Louvet, presidente e amministratore delegato della società.

Per quanto riguarda le singole aree geografiche, il fatturato del Nord America è diminuito dell'1 per cento, attestandosi a 3,2 miliardi di dollari. Il fatturato in Europa è aumentato del 5 per cento, a 1,7 miliardi di dollari.

Il giro d'affari in Asia è aumentato dell'11 per cento, a 1 miliardo di dollari.

Secondo i dati di Fashion geography, lo studio di Lyst, motore di ricerca attivo nel mondo della moda fondato a Londra nel 2010 da Chris Morton e Sebastjan Trepc, che mappa da nord a sud, passando per il centro e le isole, le ricerche di capi di abbigliamento e accessori effettuate online in Italia, Ralph Lauren ha un largo seguito

Per disegnare le mappe di Fashion geography, Lyst ha comparato il comportamento e le abitudini di acquisto in rete di oltre 2 milioni di utenti italiani, analizzando le migliaia di ricerche condotte negli ultimi mesi sulla piattaforma, che consente di navigare tra oltre 12.000 boutique virtuali e siti di ecommerce.

Numeri alla mano, l’accessorio amato più è rappresentato dalle sneaker e mette d’accordo uomini e donne.

Guardando ai dati della moda secondo lei, regione per regione, è emerso che le signature bag da copertina attirano l’attenzione (e gli acquisti).

Il lusso delle maison straniere seduce le shopping addicted da nord alle isole: se, infatti, in Valle d’Aosta e Liguria sono rispettivamente Balenciaga (15 per cento) e Ralph Lauren (30 per cento) i brand più popolari, in Sardegna un terzo delle ricerche riguarda i prodotti di Saint Laurent, mentre in Sicilia è Alexander McQueen a conquistare la vetta (45 per cento).

Foto: Ralph Lauren website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO