Richemont sale al 95 percento di Ynap

Successo per l'Opa amichevole lanciata da Richemont, la società elvetica cui ora fa capo il 94,99 percento di Yoox Net-a-porter.

L'azienda del lusso di Ginevra, che ha in pancia griffe come Cartier, Van Cleef & Arpels, Piaget e Montblanc, ha reso noto che, secondo i dati provvisori, si è avverata la condizione di livello minimo di adesione.

"Yoox Net-a-porter powered by Richemont sarà davvero imbattibile", ha detto Federico Marchetti

Lo step successivo sarà l'addio alla Borsa con il delisting da Piazza Affari.

"La nostra consolidata storia di crescita ci ha resi i numeri uno nel lusso online. Insieme a Richemont, investiremo ancora di più in prodotto, tecnologia, logistica, persone e marketing. Accelereremo la nostra crescita globale e garantiremo la leadership di Ynap nel lungo termine", ha detto Federico Marchetti, fondatore e amministratore delegato di Yoox Net-a-porter group in una nota, commentando la chiusura positiva dell’Opa di Richemont.

"Yoox Net-a-porter powered by Richemont sarà davvero imbattibile", ha aggiunto Marchetti, sottolineando "abbiamo iniziato il nostro business prima che chiunque altro credesse nella possibilità di portare il lusso online. Sono fiero di ciò che abbiamo costruito in quasi due decenni. È stato un viaggio alimentato dalla creatività e dal coraggio di tante persone".

L'Opa è stata lanciata a marzo.

Foto: Johann Rupert, chairman di Compagnie Financiere Richemont, e Federico Marchetti, dall'ufficio stampa Ynap

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO