(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Utile in calo per H&M nei tre mesi e un nuovo brand nel 2018

Utili in calo per H&M. Il gigante svedese della moda low cost ha registrato un calo dei profitti e del fatturato per effetto della competizione dell'ecommerce.

L'utile netto per i tre mesi terminati a fine agosto è sceso a 3,84 miliardi di corone (circa 400 milioni di euro), con un calo del 20 percento. Le vendite sono risultate in crescita del 4,6 percento a 51,23 miliardi di corone.

Per i nove mesi compresi nel periodo tra il primo dicembre 2016 e il 31 agosto 2017 l'azienda ha messo a segno, Iva inclusa, vendite in aumento del 7 percento a 173,290 milioni di corone svedesi (21,237 milioni di dollari). L'azienda svedese ha annunciato il lancio di un nuovo marchio, dopo Arket, etichetta che ha debuttato la scorsa estate.

Il gruppo svedese, infatti, ha tenuto a battesimo il primo negozio della marca Arket al civico 224 di Regent street nella città britannica. Lo store sorge negli stessi spazi dove una volta si trovava Banana Republic. Il marchio va ad aggiungersi agli altri brand del gruppo: H&M, Cos e & Other Stories.

Tra le novità che riguardano l'azienda figura anche l'opening, in agenda entro fine anno, dell'online di H&M in altri due mercati: Filippine e Cipro. Nel 2018, invece, ci sarà il debutto dell'ecommerce in Uruguay e in Ucraina.

Foto: H&M website