Altagamma festeggia 25 anni con un libro

In occasione dei suoi primi 25 anni, Altagamma realizza con Skira un libro che narra le iniziative promosse dai brand associati a sostegno dell’arte e della cultura italiana.

E’ in libreria il volume “Altagamma – Italian Creativity and Culture”. Il volume è realizzato da Fondazione Altagamma in occasione del suo 25esimo anniversario.

Il libro presenta i brand Altagamma, attraverso il racconto delle iniziative che, in diverse forme, esprimono il loro legame con l’arte e la cultura, italiana e internazionale.

Edito da Skira, il volume è pubblicato in lingua inglese e la copertina è stata affidata al fotografo Giovanni Gastel.

"Le imprese italiane di alta gamma contribuiscono ad alimentare questa relazione virtuosa con la cultura in primo luogo attraverso i loro prodotti e i loro servizi, che arricchiscono la cultura materiale del nostro Paese e il “soft power” italiano nel mondo. In secondo luogo con un ventaglio di progetti riconducibili all’ambito dei Corporate art program, finalizzati alla conservazione del patrimonio culturale e alla promozione delle arti", ha spiegato Altagamma in una nota.

Il volume (208 pagine, 50 euro) presenta iniziative variegate da parte dei brand Altagamma, dal classico mecenatismo alle sponsorizzazioni, dalla conservazione e restauro di opere d’arte ai musei d’impresa, dalla valorizzazione dei territori alle gallerie d’arte, dalla promozione di eventi culturali alla collaborazione con artisti nella realizzazione di special edition.

“Il volume testimonia come le imprese Altagamma alimentino quell’ecosistema culturale e creativo globale che rappresenta probabilmente la nostra più preziosa ed efficace leva di innovazione. Ogni brand associato alla Fondazione è stato coinvolto e da questa narrazione collettiva nasce un quadro inedito del significativo contributo delle nostre aziende al patrimonio culturale e artistico internazionale", ha detto Stefania Lazzaroni, direttore generale di Altagamma.

Altagamma è nata nel 1992 dall’iniziativa di 10 imprenditori: Michele Alessi Anghini (Alessi), Mario Bandiera (Les Copains), Marina Deserti (Baratti&Milano), Ferruccio Ferragamo (Salvatore Ferragamo), Maurizio Gucci (Gucci), Carlo Guglielmi (FontanaArte), Franco Mattioli (Gianfranco Ferrè), il Presidente Fondatore Santo Versace (Versace), Ermenegildo e Angelo Zegna (Ermenegildo Zegna).

Oggi include quasi 100 soci in 10 differenti settori. Quelli del comparto della moda figurano Agnona, Alberta Ferretti, Bottega Veneta, Brioni, Brunello Cucinelli, Corneliani, Emilio Pucci, Ermenegildo Zegna, Etro, Fedeli Cashmere, Fendi, Gucci, Herno, Isaia, Loro Piana, Max Mara, René Caovilla, Salvatore Ferragamo, Sergio Rossi, Stone Island, Tod’s, Valentino, Versace.

Foto: La copertina del volume edito da Skira, Altagamma press office