Azzedine Alaïa: il couturier in mostra a Londra fino al 7 ottobre

Resterà aperta fino al 7 ottobre, al Design Museum di Londra, una grande retrospettiva dedicata allo stilista Azzedine Alaïa,, scomparso lo scorso 18 novembre.

In mostra 35 anni di creazioni nate per accentuare la bellezza femminile attraverso tagli, cuciture, forme innovative, materiali e colore. L’esibizione comprende 60 abiti, scelti dal designer stesso durante un lavoro di scambio con il museo, ultimato poco prima della sua morte.

L’esibizione comprende 60 abiti, scelti dal designer durante un lavoro di scambio con il museo

Azzedine Alaïa: The Couturier propone un racconto inedito del lavoro del grande stilista, che va da quello che era l’inizio del suo processo creativo allo sviluppo vero e proprio dove mixava savoir faire artigianale e innovazione.

La mostra pone l'attenzione anche sull'attività di scultore di Azzedine. Le sale del Museo del Design di Londra ospiteranno alcune sculture realizzate dal couturier e da designer come Marc Newson, Kris Rush e Konstantin Grcic, Ronan&Erwan Bouroullec e Tatiana Trouvé.

Il designer è passato alla storia della moda come un grande maestro dell'alta sartoria. Era in grado di combinare artisticamente la tecnica sartoriale, alla tradizione e alla modernità. Dopo il diploma all'Accademia delle belle Arti di Tunisi, lo stilista si era avvicinato alla moda grazie a sua sorella. La sua curiosità nei confronti della moda dopo gli studi d'arte venne alimentata dalla sua passione personale, che lo portò a studiare da autodidatta.

The hold you tight and show you off" (Ti stringo ben bene e ti metto in vista) era il suo motto.

Foto: Foto: Azzedine Alaïa website, Maison Alaïa
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO