Gucci presenta Imitatio Vitae di Marina Cicogna

La griffe di casa Kering presenta Imitatio vitae, un libro dedicato agli antichi capitelli marciani di Palazzo Ducale, a Venezia. Si tratta di un progetto editoriale in cui confluiscono la passione di Alessandro Michele per l’antico e le sue molteplici espressioni contemporanee, e l’incontro di Marina Cicogna, produttrice cinematografica, sceneggiatrice e fotografa, "con reperti d’arte d’inattesa originalità e bellezza", si legge in una nota.

Capolavori del gotico italiano che, fino alla fine dell'Ottocento, hanno decorato i colonnati del portico e del loggiato e che, sottratti allora alle ingiurie del tempo, smontati, riposti e obliati per oltre un secolo in qualche segreto interno del Palazzo veneziano, diventano ora protagonisti di una serie d’immagini.

Fotografie dell’archivio Cameraphoto Arte, scelte da Marina Cicogna e scatti da lei stessa realizzati, raccontano queste opere a una a una e a distanza ravvicinata, quasi come i frame di una sequenza filmica, nel volume concepito con la direzione artistico-creativa di Alessandro Michele e prodotto da Gucci in collaborazione con la casa editrice veneziana Marsilio.

Il libro (180 euro), che sarà disponibile in Italia da metà settembre e all’estero da febbraio 2020, investiga e mostra l'inestricabile rapporto che lega l'arte alla vita. "Nel Trecento, lettura e scrittura erano privilegio di pochi. Dimentichiamo poi fotografia, o cinema;", ha sottolineato Marina Cicogna nella sua introduzione, "e pensiamo piuttosto che questi artigiani potevano raccontare animali, guerrieri, dame, segni zodiacali, uomini di altre culture e religioni, ma anche ceste di fiori, frutta, verdura, lavorando semplicemente una pietra. Come non restare estasiati?”

Foto: Imitatio vitae, libro di Marina Cicogna, prodotto da Gucci insieme a Marsilio. ©Cameraphoto Arte®, Venezia

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO