Una mostra al Mudec per i 50 anni di Etro

E' in scena fino al 14 ottobre, al Mudec di Milano, la mostra Etro, Generation Paisley.

La mostra festeggia i 50 anni dell'azienda fondata nel 1968 da Gerolamo, "Gimmo" Etro grande viaggiatore con una formazione in economia.

Inaugurata il 22 settembre, la mostra celebra il luogo e il tempo, le radici e la cultura. "Quella di Etro è un’esperienza organica, una sedimentazione di idee, di segni e di esperienze che si traduce in oggetti del quotidiano. Ogni abito e ogni accessorio è il distillato di curiosità soddisfatte, di rielaborazione di sentimenti che prende forma. E’ il risultato di una ricerca antropologica e sottende uno sguardo visionario e consapevole", si legge in una comunicato dell'azienda.

L'azienda è stata fondata nel 1968 da Gimmo Etro

L’avventura di Etro nasce tanti anni fa con la produzione di tessuti e si evolve inventando uno stile di moda dall’identità forte. Il motivo Paisley, il germoglio della palma di dattero “Albero della Vita”, di origine mesopotamica e riconosciuto come simbolo di fertilità e di lunga vita, diventa una costante e caratterizza l’intero lavoro di Etro.

La mostra ha un respiro immaginifico e articolato: le fronde di un gigantesco albero accolgono il visitatore, mentre una sorta di spina dorsale senza soluzione di continuità attraversa cinque stanze, ignorando idealmente i confini, costruendo con 50 capi un percorso analogico e stilistico formato dagli abiti delle diverse collezioni.

Il visitatore viene immerso in un caleidoscopio emotivo che fa comprendere come per Etro il fattore culturale sia il principio fondante e che la moda è sinonimo di sensibilità esistenziale, di contenuto, prima ancora di essere forma.