Una mostra per i 50 anni della maison Pignatelli

E' stata inaugurata venerdì scorso la mostra retrospettiva che ha celebrato i 50 anni dalla fondazione della maison Pignatelli.

L'esibizione si compone di elementi fotografici, visivi e alcuni capi rappresentativi.

La mostra “Storia di un sogno”, è stata inaugurata in occasione della bridal week di Sì SposaItalia e ospitata all'interno di FieramilanoCity.

L'azienda è stata fondata a Torino nel 1968.

Sviluppata su una superficie di oltre 500 metri quadrati, la retrospettiva ha offerto un punto di vista privilegiato su una sequenza di immagini, statiche e in movimento, attraverso un racconto giocato sul rapporto tra la scena e il backstage, il formale e l’informale, la sfilata e la prova, in un continuo dietro e fuori le quinte. Il percorso è stato costruito con materiali diversi, tutti provenienti dagli archivi della maison Carlo Pignatelli, con una prevalenza di immagini, molte delle quali scattate da fotografi come Michel Comte, Bob Krieger, Aldo Fallai, Roxanne Lowit e Mauro Balletti e che vedono protagonisti top model di fama internazionale.

“Questa mostra, oltre a celebrare il lavoro fatto in questi primi cinquant'anni, è l'incarnazione del mio pensiero” ha raccontato Carlo Pignatelli. “Pur evocando tutti i successi raggiunti, non è solo una retrospettiva oppure un racconto evolutivo, ma traccia la mia visione futura per il brand.

L’exhibition è stata aperta al pubblico nei giorni di sabato 7 e domenica 8 aprile.

Foto: Carlo Pignatelli "Storia di un Sogno", credit ufficio stampa Carlo Pignatelli