• Home
  • News
  • Fiere
  • Ente moda Italia porta le aziende a Project Tokyo

Ente moda Italia porta le aziende a Project Tokyo

Scritto da Isabella Naef

8 set 2021

Fiere

Courtesy of Ente moda Italia, Project Tokyo

Al via oggi, 8 settembre, Project Tokyo, piattaforma lanciata in Giappone da Informa. La kermesse, che si concluderà domani, si svolge all’Hikarie Hall di Shibuya, nel cuore fashion della città.

La quinta edizione di Project Tokyo, appuntamento biannuale, ospita 150 brand che presentano le nuove collezioni di abbigliamento e accessori uomo e donna per la primavera/estate 2022. “A causa dell’impossibilità di viaggiare per le aziende italiane, in questa edizione parteciperanno principalmente i brand che hanno i propri agenti, o personale di showroom in loco, individuato grazie alla collaborazione tra Emi, Project e alcuni showroom locali”, si legge in una nota di Ente moda Italia.

Il salone ripropone la piattaforma digitale Wobe, lanciata per la prima volta nel 2020, una directory che mette in contatto i buyer con le aziende che partecipano al salone e che mantengono la propria visibilità da luglio fino a novembre, in modo da favorire connessioni tra buyer e azienda prima, durante e dopo la fiera.

“La nostra nuova partecipazione a Project Tokyo rappresenta un ulteriore segnale positivo di ripresa. Anche se ancora le aziende italiane non possono viaggiare come prima, abbiamo implementato le collaborazioni con agenti e personale locale in modo da poter garantire comunque lo svolgimento della manifestazione e non perdere la visibilità in un mercato così importante come quello giapponese”, ha sottolineato Alberto Scaccioni, amministratore delegato Ente Moda Italia.

Ente moda Italia è la società creata nel 1983 su iniziativa di Sistema moda Italia e del Centro di Firenze per la moda italiana per promuovere, diffondere e valorizzare il made in Italy all’estero.