Export in aumento per la moda intima

Il comparto moda intima, corsetteria e calzetteria ha raggiunto un valore delle esportazioni verso la Francia pari a 275 milioni di euro nel periodo gennaio-settembre 2016 e un incremento del 4,2 percento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente attestandosi così come primo mercato di sbocco.

Ice porta al Salon International de la lingerie 32 aziende

Questi i dati resi noti dall'Ice, nei giorni scorsi, in concomitanza con il Salon internationale de la lingerie, Sil, che chiude oggi a Parigi.

I principali prodotti esportati in Francia, calze, calzini in maglia e magliette e canottiere in maglia, costituiscono circa l’88 percento del totale export italiano del settore, per un totale di circa 179 milioni di euro.

Al salone francese, che ha aperto i battenti sabato 21, partecipando 480 marchi. L’Agenzia Ice è presente assieme a 32 aziende produttrici di intimo della scena italiana, per promuovere 51 marchi.

Nato nel 1963, il Sil rappresenta il luogo d’incontro dei compratori internazionali di moda intima, corsetteria e calzetteria, e si svolge con frequenza annuale presso il complesso espositivo parigino di Porte de Versailles.

Il salone ospita anche delle sfilate delle collezione lingerie e homewear e una ventina di conferenze nei tre giorni.

Foto: Salon international de la lingerie website