Maroc in mode apre a Marrakech il 17 ottobre

Andrà in scena il 17 e il 18 ottobre, a Marrakech, Maroc in mode-Maroc Sourcing 2019, kermesse che raccoglie circa 200 espositori da tutto il mondo.

La fiera, che copre una superficie di circa 5mila metri quadrati, è ubicata presso il circuito di racing Moulay Hassan.

Maroc in mode raccoglie circa 200 espositori

I segmenti del salone sono fast fashion, denim, jersey, knit, lingerie, sportswear, leisure wear, technical garment e leather, shoes.

Durante la fiera ci saranno conferenze e meeting dedicate al business to business del settore. Alla kermesse sono attesi circa 1500 visitatori.

L'aumento dei costi di produzione nei paesi asiatici rende attraenti Paesi come il Marocco, inoltre il susseguirsi di trend diversi e di breve durata richiede tempi di risposta rapida e flessibili.

Una catena di approvvigionamento agile è molto importante per padroneggiare la stabilità del modello di business. I produttori marocchini si stanno progressivamente adeguando a questa situazione e offrono sempre più opzioni di produzione anche in bassa quantità.

Maroc in mode apre a Marrakech il 17 ottobre

Con investimenti per circa 450 milioni di euro, la Federazione tessile marocchina vuole creare 62.500 nuovi posti di lavoro e aumentare le vendite di 1,5 miliardi di euro. I settori della maglieria, dei tessuti tecnici e del denim sono al centro di questi investimenti.

Il Marocco, si legge in una nota degli organizzatori di Maroc in mode, è un luogo di produzione affidabile grazie alla sua situazione geopolitica e alla sua posizione geografica. "Il Marocco offre consegne rapide via terra con date di consegna a breve termine grazie alla sua vicinanza all'Europa. L'accorciamento dei percorsi di consegna è anche un modo per ridurre l'impronta ecologica delle aziende, un aspetto importante dal punto di vista della produzione sostenibile, fattore decisivo per la competitività futura.

Inoltre, grazie ad accordi la produzione il Marocco è esente da dazi doganali.

Marrakech è la prima capitale africana della cultura. Nel 2017 ha aperto il museo Yves Saint Laurent che, con l'adiacente Jardin Majorelle, domina e ispira la scena artistica e quella della moda. Per molto tempo Marrakech ha ispirato l'alta moda.

Foto: Maroc in mode press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO