(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Micam va in scena a Milano dall'11 al 14 febbraio

Andrà in scena dall’11 al 14 febbraio a Fiera Milano (Rho) l'85esima edizione di Micam. Alla kermesse dedicata alle calzature parteciperanno 1.364 espositori di cui 603 stranieri e 761 italiani.

Come annunciato ieri, durante la conferenza stampa di presentazione dagli organizzatori, tra le new entry di questa edizione figurano Docksteps, Donna Karan, Fragiacomo, Frau, Lelli Kelly, Paciotti e Zecchino D’Oro.

“Micam è un appuntamento immancabile per quanti cercano una vetrina internazionale unica per qualità e stile”, ha sottolineato Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici. “Le aziende, che qui incontrano buyer di tutto il mondo, ritengono questa manifestazione un’occasione unica per lanciare i loro nuovi prodotti, stabilire o consolidare relazioni d’affari, finalizzare al meglio le strategie commerciali internazionali. È qui che si valorizzano al massimo la qualità, la creatività, la ricerca che le nostre aziende sanno esprimere”.

Il settore della calzatura nei primi dieci mesi del 2017 ha mostrato segni moderatamente positivi in tutti i principali indicatori, nonostante un quadro congiunturale improntato ancora alla cautela e alla stabilità.

“A sostenere il settore è ancora una volta l’export che, secondo le cifre ufficiali Istat ferme ai primi dieci mesi del 2017, evidenzia incrementi del 3,3 percento in valore e dell’1,5 percento in quantità rispetto all’analogo periodo del 2016", ha detto Pilotti.

Parteciperanno a Micam 1.364 espositori di cui 603 stranieri e 761 italiani

Al di là della congiuntura economica che coinvolge ancora l'Italia, il settore è afflitto dal fenomeno della contraffazione, come non ha mancato di sottolineare Pilotti.

Numeri alla mano, ha ricordato Pilotti, a livello nazionale il valore del mercato interno del falso genera un “fatturato” di oltre 6 miliardi all’anno e il danno economico per le industrie calzaturiere è stimato tra 190 e 240 milioni di euro.

Al padiglione 1, nella Fashion Square, sarà quindi allestito un corner dedicato alla lotta alla contraffazione. Tra gli obiettivi di Assocalzaturifici c’è, infatti, la diffusione della cultura della legalità contro i fenomeni della concorrenza sleale e dei prodotti contraffatti, che penalizzano la produzione made in Italy.

La kermesse al via domenica, inoltre, dedicherà molta attenzione agli emerging designer, con un’area dedicata a quei designer le cui collezioni emergono sul panorama dell’offerta calzaturiera contemporanea, perché in grado di carpire l’attenzione dei consumatori creativi, che sono quelli con l’occhio più allenato ed esperto nel valutare scelte d’acquisto che faranno tendenza, hanno spiegato gli organizzatori, ieri, durante la conferenza stampa.

Spazio alla creatività nell’iKids Square con Monsieur Plant, nome d’arte di Christophe Guinet. L’artista parigino, celebre per le sue sculture “naturali”, creerà una serie di opere d’arte utilizzando i modelli di alcune calzature da bambino.

Foto: Micam website