(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Milano Unica: in aumento i buyer da Olanda e Portogallo

Milano Unica, kermesse che si è chiusa ieri a Fieramilano Rho, conferma le presenze delle aziende presenti a settembre 2016, che hanno superato quota 6.000, e fa sapere che è raddoppiato il tempo di presenza in fiera dei buyer.

“La fiducia nell’anticipo, già espressa dalla crescita degli espositori, ha trovato una straordinaria conferma anche nella partecipazione dei visitatori. Un test positivo a disposizione di tutta la filiera del made in Italy. Segnali importanti sono arrivati da alcuni mercati internazionali strategici”, ha sottolineato Ercole Botto Poala, presidente di Milano Unica.

E' in agenda dall'11 al 13 ottobre, a Shanghai, la XII edizione di Milano Unica Cina, mentre la 26esima edizione di Milano Unica si terrà dal 6 all’8 febbraio, nella sede Fieramilano Rho. L'edizione milanese estiva, invece, si svolgerà dal 10 al 12 luglio 2018.

Numeri alla mano, in una nota, gli organizzatori della fiera hanno evidenziato la crescita delle presenze internazionali, soprattutto, da Olanda (+46 percento), Portogallo (42 percento), Germania (+32 percento), Federazione Russa (+32 percento), Spagna (+28 percento), Usa (+26 percento), Gran Bretagna (+20 percento), Francia (+15 percento) e Turchia (+11 percento), mentre registrano un calo le presenze di aziende italiane e del Far East, Cina in particolare.

La XXV edizione di Milano Unica ha visto la partecipazione di 456 aziende espositrici (+20% rispetto a settembre 2016) a cui si aggiungono 145 aziende degli Osservatori Giappone e Corea e di Origin Passion and Beliefs, che portano a 601 il numero complessivo di espositori.

Milano Unica: in aumento i buyer da Olanda e Portogallo La stagione delle fiere dedicate al trade ha dato il calcio di inizio. Durante il mese di luglio FashionUnited si focalizzerà sui trade show. Per leggere tutto sulle fiere trade clicca qui.
Foto: Milano Unica