Milano Unica Shanghai in scena fino a domani

Si concluderà domani, 29 settembre, la 14esima edizione di Milano Unica Shanghai.

“Come già successo con l’anticipo a luglio, per accompagnare le tendenze innovative del mercato, Milano Unica si è resa protagonista, assieme al partner Messe Frankfurt, di una nuova scommessa, anticipando a fine settembre il più importante appuntamento fieristico del tessile in Asia. Il ruolo strategico svolto dalla nostra manifestazione, ha un duplice scopo: avvicinare le aziende a un mercato cosi importante facendo conoscere le eccellenze del tessile italiano e, come diretta conseguenza, incrementare le visite dei buyer cinesi nell’edizione di Milano, obiettivo ampiamente raggiunto”, ha sottolineato, in una nota, il presidente di Milano Unica, Ercole Botto Poala.

Sono 42 le aziende che presentano le collezioni autunno inverno 2019-2020, in linea con le ultime edizioni, all’interno della vetrina del Milano Unica Pavillon: contenitore del processo di sviluppo delle aziende tessili italiane sul mercato cinese.

“Il successo della nostra formula espositiva, all’interno di Intertextile Shanghai, la più grande fiera tessile a livello mondiale, è dovuto anche all’essenziale sostegno di Agenzia Ice e, in particolare, del suo ufficio di Shanghai e di chi lo ha diretto in passato e chi lo dirige oggi", ha aggiunto Massimo Mosiello, direttore generale della manifestazione.

Guardano al mercato, numeri alla mano, l'interscambio di tessuti fra Italia e Cina, assieme a Hong Kong, nei primi 6 mesi del 2018 ha registrato valori stabili delle esportazioni italiane, con un valore di oltre 192 milioni di euro, e un -11,6 percento delle importazioni che valgono oltre 190 milioni di euro, e un conseguente saldo attivo della bilancia commerciale di oltre 2 milioni di euro.

Foto: Ercole Botto Poala, credit Reda press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO