• Home
  • News
  • Fiere
  • Pitti Uomo apre i battenti a Firenze mercoledì 30 giugno

Pitti Uomo apre i battenti a Firenze mercoledì 30 giugno

Scritto da Isabella Naef

28 giu 2021

Fiere

Ancora una manciata di ore e, finalmente, dopo mesi di stop a causa della pandemia da Covid-19, la Fortezza da Basso di Firenze sarà pronta ad accogliere la 100esima edizione di Pitti Uomo. La kermesse andrà in scena da mercoledì 30 giugno al 2 luglio.

Il numero dei brand che parteciperanno a Pitti Uomo 100 è di oltre 360, in totale, di questi 101 provengono dall’estero e una cinquantina i marchi che partecipano al salone solo su Pitti Connect.

Pitti Uomo torna a svolgersi in presenza, con un protocollo dettagliato di sicurezza

"Sarà un'edizione straordinaria quella che vivremo, finalmente di nuovo insieme, dal 30 giugno al 2 luglio in Fortezza da Basso. Anzitutto perché Pitti Uomo torna a svolgersi in presenza, con un protocollo dettagliato di sicurezza. Ma anche perché è la 100esima edizione, che vogliamo onorare nel segno della concretezza e dell’orgoglio", ha detto questa mattina, durante la conferenza stampa di presentazione, Claudio Marenzi, presidente di Pitti Immagine.

Marenzi ha anche aggiunto che, come hanno fatto presente gli espositori e tutti gli operatori del settore, mancava molto un momento di relazione, di condivisione. "Anche e soprattutto quel tempo che apparentemente sembra "perso" come due chiacchiere in corridoio o quei cinque minuti per prendersi un caffe".

Il designer sudafricano Thebe Magugu sarà lo special guest dell'edizione 100. "Il suo lavoro ci è sembrato perfetto per invitare, in modo non convenzionale, a un nuovo inizio ricco di giovane, energetica consapevolezza”, ha detto Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi di Pitti Immagine.

In questo articolo FashionUnited ripercorre le tappe più importanti della manifestazione fin dal suo debutto, 100 edizioni fa.

Foto: Sustainable style, Connor Mcknight, dall'ufficio stampa Pitti Immagine