• Home
  • News
  • Fiere
  • Sì Sposaitalia Collezioni in scena a Milano dal primo aprile

Sì Sposaitalia Collezioni in scena a Milano dal primo aprile

Scritto da FashionUnited

21 mar 2022

Fiere

Avaro Figlio, Sì Sposaitalia Collezioni

Al via il primo aprile, a Milano, Si Sposaitalia Collezioni. La kermesse, in scena fino al 4 aprile, presso Mico Fieramilanocity, prevede un calendario di sfilate, occasioni di incontro e di confronto.

"Le nuove collezioni hanno saputo intercettare e interpretare le esigenze delle nuove generazioni che mostrano un interesse sempre più forte nei confronti del tema sostenibilità e di conseguenza del riutilizzo, che apprezzano una certa componibilità dell’abito e che mantengono una forte lato romantico. Domina l’effetto wow, l’identità di un vestito che può sorprendere e cambiare, ma anche una certa fluidità, leggerezza nei tessuti e nelle linee. Non manca il tocco sartoriale, la ricerca del fatto a mano, dell’applicazione straordinaria e stravagante, della citazione vintage, non vissuta come qualcosa di polveroso, ma piuttosto come un ulteriore valore", hanno spiegato gli organizzatori in una nota.

Tre sono le aree in cui è organizzata la manifestazione: Sì bridal room, Sì italian touch e Sì collections

Tre sono le aree in cui è organizzata la manifestazione per consentire una visita logica: Sì bridal room, dove sono concentrati i designer, Sì italian touch, un’area a vocazione made in Italy e Sì collections, di respiro internazionale.

Venerdì 1 aprile aprirà il calendario Elisabetta Polignano con una collezione componibile e scomponibile, pezzi duttili per look diversi. Seguirà My Secret, sofisticata ricerca di tessuti naturali, Michela Ferriero, tagli sartoriali e scultorei, Maison Signore con capi gioiello, ed Helena dall’eleganza ricercata e spontanea.

Sabato 2 aprile saranno in passerella le creazioni di Giuseppe Papini, Enzo Miccio Allure Bridals e Terry Ilaflà.

Domenica 3 aprile sarà la volta di Amelia Casablanca, di Julia Kontogruni e di Kigili 1939.

"Il settore, dopo la lunga parentesi della pandemia, torna in piena attività, motivato dal crescente numero delle cerimonie e da una creatività che ha avuto modo di rafforzarsi durante la pausa forzata dando rilievo nello stesso tempo ad un patrimonio artigianale e a una spiccata sensibilità verso il lifestyle e le nuove generazioni", hanno aggiunto gli organizzatori.

L’accesso alla fiera è consentito solo ai possessori di Super green pass. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nel piano rispetto di tutte le norme di sicurezza e secondo il protocollo ufficiale, si legge in una nota.

BRIDAL
si sposa italia collezioni