Super ospita 100 marchi di accessori e ready to wear

L'edizione 2018 di Super durerà quattro giorni, dal 21 al 24 settembre, e avrà una nuova sede: il Padiglione Visconti di via Tortona. Ieri, a Milano, Raffaello Napoleone e Agostino Poletto, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale di Pitti Immagine, hanno raccontato alla stampa le principali novità della kermesse dedicata al prêt-à-porter e agli accessori donna di Pitti Immagine.

Raffaello Napoleone si è detto contrario all'intenzione di chiudere i negozi la domenica espressa dell'attuale Governo

"Fino a dicembre 2018 godiamo ancora della coda dei finanziamenti e delle risorse stanziate dal Governo precedente", ha sottolineato Napoleone, mettendo subito in chiaro anche il suo personale disaccordo nei confronti dell'intenzione di chiudere i negozi la domenica e i giorni festivi dell'attuale ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali, Luigi Di Maio.

"Mi sembra una scelta contraria a quello che sta accadendo in Europa, direi che saremmo in assoluta controtendenza con forti ripercussioni anche a livello occupazionale", ha sottolineato Napoleone.

Tornando alla dodicesima edizione della kermesse che prenderà il via venerdì 21 settembre, il management di Pitti Immagine ha sottolineato che saranno protagoniste le collezioni di oltre 100 brand (di cui il 40 percento esteri) di pret-à-porter e accessori donna per la primavera-estate 2019.

Super ospita 100 marchi di accessori e ready to wear

La nuova location del Padiglione Visconti, con una superficie di oltre 1.500 metri quadrati, ospiterà un mix di collezioni total look e accessori donna pensato per i buyer italiani e internazionali più attenti a un womenswear contemporaneo.

"Super vuole essere anche una bussola sulle nuove scene creative della moda: per questo presentiamo una nuova tappa del progetto Super talents. New Countries to watch in collaborazione con Sara Sozzani Maino di Vogue Italia, a questa edizione focalizzato sul Sud America", ha detto Poletto.

Prosegue, inoltre, la ricognizione sulla scena fashion dell’Est, con una serie di brand georgiani e le loro collezioni in collaborazione con la Mercedes Benz fashion week di Tbilisi. In virtù della collaborazione con la Fashion and design Chamber of Armenia, saranno presenti a Super quattro giovani designer armeni.

L’ultima edizione di Super ha fatto registrare circa 4.700 compratori, di cui quasi il 20 percento esteri provenienti da più di 50 paesi.

Foto: La conferenza stampa di Super, credit FashionUnited
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO