• Home
  • News
  • Fiere
  • Telfar sarà lo Special project della 97esima edizione di Pitti Uomo

Fiere

Telfar sarà lo Special project della 97esima edizione di Pitti Uomo

Scritto da Isabella Naef

24 ott 2019

Il marchio unisex Telfar sarà lo Special project della 97esima edizione di Pitti Uomo, che andrà in scena a Firenze, dal 7 al 10 gennaio. Telfar Clemens, che ha fondato il brand nel 2005 a New York, porterà il suo concetto di moda fluida, ’simplex’ (simple + complex) nel capoluogo toscano con un evento speciale.

“Telfar Clemens è una delle figure più interessanti della scena della contemporanea", ha sottolineato Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi speciali di Pitti Immagine, "da quindici anni promuove con tenacia un’idea di moda e di business inclusiva e accessibile, con un progetto in cui si fondono in modo inaspettato estetica, arte, identità di genere e funzionalità. Siamo felici di offrirgli l’opportunità di presentarsi alla platea di Pitti Uomo, e sono certo che l’evento di Firenze aggiungerà ulteriori significati a un messaggio già forte e coinvolgente”.

“Siamo onorati dell’invito a sfilare a Pitti Uomo dove il senso profondo della storia e della sua continuità sono lo sfondo perfetto per qualcosa di totalmente nuovo”, ha aggiunto, in una nota, il fondatore Telfar Clemens.

Clemens è nato nel Queens, a New York, da genitori liberiani. Ha trascorso parte dell’infanzia in Liberia e successivamente è rientrato con la famiglia negli Stati Uniti. Nel 2002 si è trasferito a New York per intraprendere la carriera di modello. Nel 2003 ha dato vita alla sua prima collezione rielaborando abiti vintage. Nel 2005 ha lanciato l'etichetta Telfar che attualmente vanta tra i suoi retailer nomi come Opening Ceremony e Dover street market.

Foto: Telfar Clemens, dall'ufficio stampa