Visitatori in calo per TheMicam

Si è chiusa venerdì l’80esima edizione di TheMicam, il salone dedicato alle calzature, che ha registrato 30.801 visitatori, di cui 16.480 stranieri. Sono stati 1.443 gli espositori (di cui 602 stranieri) presenti a Fiera Milano Rho con le collezioni primavera/estate 2016.

Il dato è in flessione rispetto ai 32.112 visitatori registrati lo scorso febbraio.

La prossima edizione di TheMicam è in agenda a febbraio. L'edizione di settembre 2016 si svolgerà dal 3 al 6.

Tornando ai dati dell'edizione andata in scena dal primo al 4 settembre, come sottolineano gli organizzatori in una nota, sono risultati in tenuta "i visitatori da Far East, Middle East, Stati Uniti ed Europa, a esclusione della Francia, mentre sono in considerevole calo i buyer russi, come già previsto alla vigilia della manifestazione alla luce del crollo del rublo e delle sanzioni, giapponesi ma soprattutto italiani, risentendo di un mercato interno in forte difficoltà".

In calo i buyer russi e italiani

“La manifestazione, pur risentendo della crisi internazionale, continua ad essere un punto di riferimento a livello globale", ha affermato Annarita Pilotti, presidente TheMicam, "e questo è merito degli imprenditori, che eroicamente continuano a investire in creatività e innovazione nonostante il contesto non facile. Rinnovo in questo senso l’accorato appello fatto all’inaugurazione alla presenza del presidente Giorgio Squinzi e dell’eurodeputata Simona Bonafè affinché le Istituzioni diano più attenzione al sistema industriale del nostro paese su questioni importanti come le sanzioni verso la Russia, la defiscalizzazione degli investimenti, il riconoscimento del Made in e l’accesso semplificato ai fondi europei".

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO