White: buyer esteri in aumento

Compratori esteri in aumento del 18 percento, mentre quelli italiani sono sostanzialmente in linea con le passate edizioni. Questi i dati rilasciati dal management di White, kermesse che si è chiusa ieri a Milano.

L'edizione di White raggiunge quota 10mila visitatori

Nel dettaglio, spiega il management in una nota, "i dati di affluenza sono significativi della direzione intrapresa dal salone che a gennaio 2017 sfiora i 10mila visitatori, con +18 percento di buyer esteri, mentre l’Italia è pressoché invariata".

Alla fiera di via Tortona, a Milano, sono state presentate le collezioni uomo e le preview di womenswear di 270 marchi, arrivando a quota 197 collezioni femminili, di cui 63 nell’area Only Woman.

Nei tre giorni di salone c'è stato anche spazio per la sfilata di Wood Wood, il brand danese di Karl-Oskar Olsen e Brian SS Jensen.

"I considerevoli risultati raggiunti da questa edizione del salone dimostrano che stiamo andando nella giusta direzione e ci spingono a fare sempre di più e sempre meglio. L’aumento importante dei buyer esteri è il risultato di un lavoro progettuale che ci ha portato a promuovere la manifestazione assieme a Ice, Agenzia e che si esprime nel successo dei road show in tutto il mondo", ha detto Massimiliano Bizzi, founder e presidente di White. "Inoltre, i dati di affluenza confermano che la scelta innovativa di presentare contemporaneamente il menswear e le anticipazioni delle collezioni femminili è premiante per il salone e per Milano, quale hub di riferimento per la moda", ha aggiunto Bizzi.

Foto: White press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO