White Milano chiude con visitatori a quota + 3 per cento

White Milano, salone che ha chiuso i battenti ieri, a Milano, ha raggiunto quota 27.934 visitatori (+ 3 per cento rispetto a settembre 2018) I buyer aumentano del 2 per cento, con l’estero a più 9 per cento, mentre l’Italia è in calo dell’1 per cento. Come hanno spiegato gli organizzatori attraverso una nota, i dati certificano " la grande concretezza respirata nei padiglioni, con un brand mix di assoluto interesse per i top buyer intervenuti".

I visitatori stranieri hanno segnato un +9 per cento

tra i compratori intervenuti gli organizzatori hanno segnalato le bon march galeries lafayette harvey nichols selfridges browns fashion bongenie paul warmer el corte ingles verso andreas murukidis fatima mendes dagli usa intermix york kirna zabete jeffrey the webster johan sheep holt renfrew da russia e ucraina bosco dei ciliegi mercury helene marlen asia giappone presenti con i.t. kong club isetan barney japan daegu dal middle east al ostoura city be more saks

"Un’edizione straordinaria", ha commentato Massimiliano Bizzi, fondatore di White, "non solo per il rilevante incremento dei buyer esteri ma, soprattutto, per il loro elevato livello qualitativo. Questo considerevole risultato è frutto del grande lavoro di squadra dello staff di White, che ha selezionato un brand mix capace di centrare l’obiettivo che ci eravamo prefissati, portando in primo piano anche le realtà delle piccole e medie imprese e valorizzandone la filiera produttiva. È un esito importante per noi e per le aziende che lavorano con noi. Milano, oggi, vive un momento essenziale per tutto il sistema moda e questa è un’opportunità che tutti noi operatori del settore dobbiamo cogliere, lavorando insieme. Secondo me, l’aggregazione nella moda deve diventare di moda".

Al salone, la nuova collaborazione con Camera buyer Italia, con il contributo di regione Lombardia, ha dato vita al progetto Contemporary Window, dove 12 top buyer lombardi e altrettanti brand prescelti dai compratori che hanno partecipato al progetto, hanno animato le vetrine dell’Archiproducts, hub di Tortona 31 Opificio.

Foto: White Milano press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO